Sénagal: ricette della vagina

I prodotti per "stringere la vagina" sono di gran moda in Senegal. Promosso da youtubeuses, vengono acquistati online e nei mercati. Spesso inefficaci, a volte pericolosi, preoccupano i medici. (Testo e foto Victor CASTANET a Dakar)

Un telefono in una mano, il suo libro degli ordini nell'altra, Maya apre la porta al fattorino e gli dà una borsa traboccante di "plaisirs": Un gel clitorideo, una versione di gioco di carte Kamasutra, un anello vibrante del marchio Dorcel. E, naturalmente, un gel vaginale-vaginale "Always Virgin", uno dei suoi prodotti di punta. La preghiera del venerdì si è appena conclusa a Diamalaye, nei quartieri settentrionali di Dakar, e gli affari stanno andando a gonfie vele. Maya non conta gli ordini ricevuti dal mattino: "Le persone vanno nei weekend. Il giovedì e il venerdì sono sempre pazzi! " Nel suo abito senegalese tradizionale, con la sua voce calma e la sua modella sguardo da nubile, questa ex avvocato anni 27 ha molto poco a che fare con l'immagine che può essere X. mezzo

Sullo stesso argomento

Eppure, è passato un anno e mezzo da quando fornisce prodotti intimi Dakar. Nelle sue pile di cartone, accanto a sostanze afrodisiache e lingerie, c'è una categoria che è di gran moda qui: i prodotti per stringere vagina. Ce ne sono di tutti i tipi in Senegal: naturali come il burro di karitè applicato in uova, acqua di limone o polvere di allume; fatto in Cina come la barra di gesso vaginale o crema "18 di nuovo". Maya consiglia ai suoi clienti il ​​più delle volte un'infusione di nep nep, una pianta locale da integrare con cristalli di sale maliano: "Dà un 'effetto vuoto', come se non avessi mai fatto l'amore. Dura tra 24 e 72 ore. Sarai così stretto che il tuo partner avrà difficoltà a penetrarti. I clienti sono pazzi di questo. "

Per essere sicuro, basta guardare il suo account Instagram, The Tips of Maya, sul quale condivide i messaggi inviati dai suoi clienti: "Ciao tesoro! La tua vagina stretta è un omicidio! Sir era al paradiso 15e, leggiamo qui? "È come se fossi di nuovo una vergine. Una cosa malata. Non sono nemmeno tornato, " grazie un altro

attenzione pericolo

I prodotti per "restringere" la vagina sono molto comuni in Africa Repubblica Centrafricana - in Gambia, Mali, Costa d'Avorio, Mauritania o Burkina Faso. Le donne cominciano a comprare dopo la loro prima consegna nella speranza di continuare a soddisfare i loro mariti. In Senegal, è una pratica vecchia. Le nonne possono persino trasmettere le loro ricette miracolose alle loro nipoti. Ma con i social network, il fenomeno è cresciuto e preoccupa la comunità medica. Nei video visti diverse centinaia di migliaia di volte, i youtube usa i loro consigli "Diventa vergine di nuovo" senza avere alcuna abilità. Questi prodotti inseriti nella vagina sono spesso inefficaci, a volte pericolosi. La ginecologa Rokhaya Thiam Ba, ex stagista degli ospedali di Parigi, con sede a Dakar da quindici anni, spiega: "Questi sono prodotti che asciugano la vagina. Rende la penetrazione più difficile, quindi sembra che sia stretta. Ma lo è nella testa E se è più piacevole per il marito, non è affatto per le donne. "

Il suo collega, il dott. Ibrahim Aïdibé, conferma la portata del problema. Ogni giorno, almeno una delle sue consultazioni è correlata all'uso di questi prodotti. "Anche il burro di karitè può essere molto cattivo, avverte. Se metti troppo, squilibri completamente la flora vaginale, che diventa molto più sensibile. E causa ripetutamente infezioni fungine. I cristalli di sale possono causare gravi ustioni. Disidratano la mucosa e, con una relazione alle spalle, è il gatto. " Nonostante i rischi, questi prodotti vendono meglio che mai sui gruppi di Facebook e nei negozi discreti del mercato Sandaga. Per Aïdibé, la mancanza di educazione sessuale in Senegal spiega questo successo: "I messaggi pubblici sulla sessualità sono molto rari. Ci sono scudi non appena provi a parlarne. Un progetto di educazione sessuale a scuola è stato trattenuto pochi mesi dopo le proteste dei leader religiosi ".

"Un arsenale di seduzione"

Per la dottoressa Rokhaya Thiam Ba, è la diffusa pratica della poligamia in Senegal che causa i comportamenti più pericolosi: "Una donna che si trova in competizione con la seconda moglie farà di tutto per mantenere una vagina stretta per compiacere suo marito. Colui che non è ancora farà in modo che suo marito non cerchi una seconda moglie ... " La giornalista e editorialista Sexuality Maria Diop rifiuta comunque di vedere nell'uso di questi prodotti il ​​segno di una sottomissione della donna. "I senegalesi hanno un concetto che chiamano 'giocoleria', il che spiega che dobbiamo compiacere i nostri uomini. Il più delle volte non lo fanno perché sono sottomessi ma perché lo amano, Ha detto. Hanno un intero arsenale di seduzione: perle di rene, incenso, prodotti per la vagina. Li diverte. Dà loro il piacere di compiacere il loro uomo. "

Ma l'esperienza del Dr. Rokhaya Thiam Ba mostra che il pressione maschile può devastare: "Alcuni donne chi non aveva assolutamente bisogno di avere un intervento chirurgico per stringere la loro vagina in modo permanente, lei è dispiaciuta. Vengono da me in lacrime perché hanno problemi con ogni rapporto. " Altri pazienti, che hanno paura di restare soli o relegati in secondo piano, continuano a fare l'amore con il loro coniuge per anni nonostante il dolore. E soffri in silenzio. Per non rovinare il piacere del loro marito.

------

Per leggere anche:

Katie Bouman, la giovane ricercatrice dietro il cliché del buco nero

Amore e cura: per divertimento (non quello)

A favore o contro ... insegnare il clitoride nei manuali SVT?

Questo articolo è apparso per primo https://www.grazia.fr/news-et-societe/societe/senegal-produits-vagin-danger-920552