Can 2019: Camerun è in un gruppo "bilanciato" - Journal du Cameroun

Pubblicato su
15.04.2019 a 10h06
da
Emile Zola Nde Tchoussi

Secondo il parere di Arnaud e Olivier Djoum Boumal, gli avversari nel primo turno del Camerun nel Gruppo F, vale a dire la Guinea Bissau, Ghana e Benin sono accessibili ", ma ci vorrà ogni partita molto sul serio. "

La suspense è finita. Quando 32ème edizione della Coppa d'Africa (CAN), che va da giugno a 21 19 2019 luglio in Egitto, Camerun avrà come avversario nel primo turno nel Gruppo F, con sede a Ismailia, Guinea-Bissau ( 25 giugno), Ghana (29 giugno) e Benin (2 luglio). Per la prima volta nella storia della Can, la competizione si giocherà in squadre invece di 24 16 prima. Un'estensione del torneo che consente ad alcuni piccoli cuccioli di permettersi una prima partecipazione. I primi due di ciascun gruppo si qualificheranno per il round di 16, più i primi quattro.

Il giorno dopo questa estrazione, il nazionale camerunense Arnaud Djoum ha espresso il suo sentimento. Il centrocampista di Hearts in Scozia crede nelle possibilità del suo paese, ma rimane cauto quando si tratta di parlare del Ghana. A suo parere: "Questo è un buon progetto per il Camerun, lo trovo abbastanza equilibrato. È un gruppo con diversi team diversi, ma naturalmente penso che il Camerun e il Ghana siano i preferiti. Tuttavia, non dobbiamo trascurare Guinea e il Benin; perché nel calcio moderno non ci sono più piccole squadre. Sarà necessario essere concentrati. Se il Camerun gioca al suo livello con le qualità che abbiamo, penso che abbiamo tutte le possibilità per passare la fase a gironi. Sta a noi fare il lavoro per avere molto successo sul campo ".

Arnaud Djoum (c) Tutti i diritti riservati

Prima di aggiungere questo: "La squadra che mi sembra la più seria contro cui giocheremo è Ghana; individualmente questa squadra ha giocatori molto bravi e certamente hanno il cuore di vendicarsi di noi dopo la sconfitta che abbiamo inflitto alle semifinali della Can in Gabon. Anche la Guinea-Bissau non dovrebbe essere sottovalutata. Sta a noi concentrarci ".

Difendi il nostro titolo corpo e anima

Stessa storia per Olivier Boumal che ha reagito sul sito Go Les Lions. Per l'indomito centrocampista Lions che si evolve nel club giapponese Yokohama: "Non è il gruppo della morte (ride). È un gruppo abbastanza equilibrato. Ma in una competizione come la Can tutte le squadre devono essere prese sul serio. Non c'è una piccola squadra. All'ultimo Can che è stato giocato in Gabon, abbiamo potuto vedere che non c'erano piccole nazioni. Nonostante che abbiamo battuto la Guinea Bissau (2-1) nella fase a gironi, quando hanno affrontato, lei ci ha messo in difficoltà nella marcatura del primo. Dovremo lavorare insieme, essere vigili e prendere tutte le partite come finali ".

Come Arnaud Djoum, Olivier Boumal pensa che: "Il Ghana è una grande nazione calcistica. È una squadra difficile da manovrare, ha ottimi giocatori. Ma lei non ci preoccupa particolarmente. Tuttavia, il Ghana rimane la squadra più pericolosa nella piscina. Saremo a 200% per metterli in difficoltà. Abbiamo la squadra per fare la differenza e con il lavoro che facciamo con lo staff, c'è una buona possibilità che abbiamo il sopravvento su di loro. Inoltre, siamo una grande nazione calcistica e non abbiamo paura di nessuno. Andremo in Egitto per difendere il nostro titolo corpo e anima in modo che il trofeo rimanga a casa. "

Questo articolo è apparso per primo https://www.journalducameroun.com/fr/can-2019-le-cameroun-est-dans-un-groupe-equilibre/