CHAN 2020 in Camerun: tra la corsa di prova e il premio di consolazione

Si sapeva che l'Egitto era il principale beneficiario di Glissement »De la CAN 2019. D'altra parte, eravamo ben lontani dall'immaginare la buona notizia che attendeva il Camerun nella terra dei faraoni. A margine del sorteggio per i vari gruppi per la fase finale della prossima competizione, la terra dei Leoni Indomabili è stata doppiamente onorata. In primo luogo con la premiazione delle nazioni africane 2020.

Considerato da alcuni osservatori come la sorellina del CAN, il CHAN sta guadagnando importanza e interesse sia nel gioco che nel marketing sportivo. Precedentemente previsto in Etiopia, la sesta edizione sarà la prima tenuta in un paese dell'Africa centrale dopo quelle di 2009 (Costa d'Avorio), 2011 (Sudan), 2014 (Sud Africa), 2016 (Ruanda) e 2018 (Marocco ).

Poi attraverso Rigobert Song che ha avuto l'onore di indossare e rimettere in gioco il prestigioso trofeo del CANsotto i riflettori in un ambiente magico. In questo momento, l'incubo della finale persa dal Camerun in 2008 contro l'Egitto ha attraversato una volta lo spirito di " Rigo » ? Difficile rispondere al posto degli interessati che avevano forse altre preoccupazioni da fare. Eppure, è un grande onore tenere un trofeo in palio, soprattutto quando l'ultima finale giocata dopo una lunga e fortunata carriera ha provocato una sconfitta a causa di un errore inspiegabile. Sarebbe stato un momento di vendetta per l'ex capitano degli Indomitable Lions ? Anche senza essere sul campo, speriamo che la sua presenza nel sorteggio possa portare più motivazione e fortuna ai suoi giovani compagni di squadra che hanno l'ambizione di tenere due anni in più il trofeo vinto 2017 in Gabon.

Mai due senza tre, dice un noto adagio. Dopo i due allori vinti dal Camerun in Egitto, quale potrebbe essere la terza ricompensa in arrivo ? Solo la Sfinge della Grande Piramide di Giza vicino al Cairo poteva contenere le chiavi dell'enigma.

Jean Marie NZEKOUE, Autore editoriale di " L'avventura globale del calcio africano "(2010)

Questo articolo è apparso per primo https://www.camfoot.com/actualites/chan-2020-au-cameroun-entre-galop-d-essai-et-lot-de-consolation,29804.html