Cobac si prepara a regolamentare ulteriormente tutte le attività relative alla moneta elettronica


(Investire in Camerun) - La Central African Banking Commission (Cobac) sta preparando due nuovi testi, al fine di integrare il regolamento già esistente sull'emissione e il pagamento di moneta elettronica. Uno dei testi è definire gli standard prudenziali che saranno applicabili agli istituti di pagamento.

L'ascesa della moneta mobile ha visto la creazione di una moltitudine di giocatori non bancari, le cui attività consistono nel raccogliere i depositi o nel consentire il prelievo di denaro dai telefoni cellulari. Mentre questo ha contribuito alla generalizzazione della moneta mobile, c'è tuttavia un rischio latente che il regolatore bancario della CEMAC vuole anticipare.

garanties

Con questo progetto normativo che è prudenziale, dovremmo ora aspettarci che dobbiamo immobilizzare una certa somma di denaro in azioni come garanzia, per svolgere questa attività. Ci sono davvero dei rischi. Una situazione di bancarotta o appropriazione indebita potrebbe, ad esempio, far sì che un'istituzione non onorasse più i propri impegni di pagamento. Uno scenario che penalizzerebbe sia i depositanti che gli emittenti di moneta elettronica.

Questo rischio riguarda anche i prestatori di servizi di pagamento diversi dagli istituti di pagamento, che vanno dalle PMI agli individui nei quartieri. Anche su questo secondo punto, si sta preparando un testo per regolare l'ottenimento delle approvazioni e le modifiche degli statuti.

Ridistribuzioni delle mappe

I nuovi testi potrebbero ridistribuire le carte nel settore, compresi i soldi mobili che hanno danneggiato Express Union e Express Exchange, gli operatori tradizionali di trasferimento di denaro in Camerun. L'obbligo di disporre di un buffer di fondi per coprire i potenziali rischi potrebbe escludere molte persone che offrono questo servizio e riposizionare i leader decaduti, in particolare con l'imminente introduzione dell'interoperabilità nella sub-regione.

Secondo un recente rapporto della Beac, il volume di denaro circolante nei conti di denaro mobile, e non ancora sborsato, ha raggiunto 125,7 miliardi di FCFA alla fine 2018, tre volte il suo eccezionale 2016. Inoltre, il numero di utenti attivi di servizi di moneta elettronica ha raggiunto 6,7 milioni. Infine, il valore delle transazioni di moneta elettronica ha raggiunto 8300 miliardi di FCFA, 7 volte la quantità di 2016.

Lino Idriss

LEGGI DI PIÙ QUI