Premier League: Liverpool domina il Chelsea e mantiene il comando!

Il Liverpool continua a primeggiare in campionato con la sua vittoria 2-0 in questa prestigiosa partita contro il Chelsea. I Reds, tuttavia, hanno una partita in più del Manchester City.

Grande poster questo pomeriggio in Inghilterra, con la partecipazione nella corsa al titolo, soprattutto dopo questa vittoria del Manchester City sul prato di Crystal Palace nel primo pomeriggio (3-1). Il Liverpool ha ospitato il Chelsea nella sua casa ad Anfield, un punto dietro gli uomini di Pep Guardiola al calcio d'inizio. E anche se i rossi sono nei quarti di finale della Champions League, Jürgen Klopp è stata la grande squadra. Il trio Mané-Salah-Firmino era quindi presente davanti, davanti a un centrocampista Fabinho-Keita-Henderson. Il lato Blues, che vuole mantenere questo quarto posto e non essere sorpreso dal Tottenham, è stato anche l'undici di gala, e l'animazione offensiva è stata fornita da Callum Hudson-Odoi, Willian ed Eden Hazard in questo ruolo falso numero nove. Alla fine, i residenti di Anfield hanno vinto il punteggio 2-0.

L'inizio della partita è stato particolarmente intenso, con due squadre che davano l'impressione di voler ferire l'avversario abbastanza velocemente nel gioco. Mohamed Salah stava tentando anche il recupero acrobatico dopo un caviale Naby Keita, ma Kepa stava bene sulla traiettoria (6e). A poco a poco, i Reds presero il comando contro i Blues che volevano operare contro l'attacco. Il portiere londinese era ancora in piedi davanti a Naby Keïta (19e), e nel processo, Eden Hazard ha firmato il primo avvertimento blu, ma Alisson era presente su questo angolo di attacco (20e). Gli uomini di Klopp hanno continuato ad attaccare, proprio come il tentativo di Jordan Henderson (26e), ma hanno lasciato molto spazio. Willian è stato vicino a divertirsi con questo scatto non inquadrato poco dopo un contrattacco (30e).

Salah e Mané sono ancora decisivi

I dibattiti erano un po 'equilibrati, mentre stavamo aspettando l'apertura dello spartito, vicino a cadere sullo sciopero in prima intenzione di Sadio Mane (38e). Antonio Rüdiger, ferito, dovette lasciare il suo posto a Christensen nella retroguardia londinese. I Reds hanno continuato ad attaccare ma si sono imbattuti in una squadra del Chelsea ben piazzata. Questo 0-0 in contropiede non riflette necessariamente la fisionomia di una partita piuttosto intensa e con alcune situazioni interessanti su entrambi i lati. Liverpuldien laterale, il lato ha consegnato una consegna più che corretta, proprio come i mezzi assiali, creando pericolo. I giocatori avanzati, tuttavia, hanno faticato a mettersi in mostra. In the Blues, Jorginho era particolarmente bravo a centrocampo. Al ritorno dello spogliatoio, la squadra di Mersey ha comunque subito colpito ...

Sadio Mané stava per aprire le marcature, spingendo un buon centro di Jordan Henderson nella rete, testa (1-0, 51e). Non era finito, poiché solo due minuti dopo, Mohamed Salah stava per scoppiare. Dopo un buon cambio di van Dijk, la star egiziana fissò Emerson, trapiantò e mandò la pelle nella finestra opposta (2-0, 53e)! Non massacrati, i londinesi stavano reagendo e, da solo davanti ad Alisson, Eden Hazard trovò il post (59e). Ma a poco a poco, la qualità dell'incontro è diminuita, con sempre più imprecisioni da entrambe le parti. Cosa fanno gli affari dei locali, piuttosto sereni. Il punteggio non si è mosso, e il Liverpool rimane buono per primo, con due punti in più rispetto ai cittadini, ma anche un gioco più conteso dei mancuniani.

Fonte dell'articolo: http://www.footmercato.net/premier-league/premier-league-liverpool-dompte-chelsea-and-conserve-the-test-of-classement_252175