Sodoma ": I MODI SCURI DEL VATICANO.

"Sodoma", oi segreti di famiglia del Vaticano

© iStock
© iStock

Leggiamo il pavimento di Frederic Martel. Verdetto: discutibile, ma salutare.

Dietro la facciata, la Chiesa cattolica non è bella da vedere. Nelle pagine 630 cercate, Sodoma racconta quattro anni di indagini (dipendenti) in Vaticano e in trenta paesi. Giornalista presso France Culture, già notato per test ambiziosi come Soft Power, l'autore è andato incontro a molti sacerdoti, vescovi e cardinali. Alla fine di questo viaggio nelle viscere oscure e nei palazzi dello scandalo, Frédéric Martel afferma che l'istituzione cattolica è "Una delle più grandi comunità omosessuali del mondo". Se stesso gay, presentandosi come distaccato dalla fede, intende esporre l'ipocrisia che regna dai seminari al vertice dell'istituzione. "Omofobia" spesso espresso sarebbe lo schermo di a "L'omosessualità" represso o praticato.

Più il discorso tenuto da un prelato contro l'omosessualità sarebbe virulento, più probabile sarebbe attratto perché uccide. Questo segreto di famiglia favorirebbe la corruzione e promuovere l'impunità per gli abusi sessuali. L'esistenza di reti, o meglio, come dice Martel, di a "Rhizome" sarebbe un fattore determinante per capire perché l'istituzione ha così tanti problemi a combattere la corruzione e l'abuso sessuale. Fondamentalmente, ognuno protegge il triste segreto dell'altro per preservare le sue prebende o le sue piccole abitudini. Il ragionamento è inquietante, ma il fascio di elementi riportati è potente.

È raro che un tale livello di indagine sia condotto in modo così sistematico.

Spesso feroce o sarcastico, brillantemente guidato, la narrazione ci fa entrare nei circoli del potere ecclesiale. È, si deve dire, spesso "registrato". È raro che un tale livello di indagine sia condotto in modo così sistematico. Il lavoro non è una semplice trama di storie. È un libro serio, che deve essere letto seriamente. L'autore sembra avere aperto il tavolo e l'alloggio in Vaticano, un'istituzione ancora considerata ermetica. Certo, Martel non è il primo a denunciare con forza le bugie e la corruzione nella Chiesa.

Certo, molti dei suoi sviluppi non sono, in senso stretto, rivelazioni, per esempio sul sostegno alla dittatura di Pinochet. E altri, soprattutto la Francia, si rivolgono a cliché, ideologie o allusioni. L'immagine che disegna non è meno probabile destabilizzare i sinceri cattolici che hanno un'altra immagine o esperienza della Chiesa. Martel evoca a "Anello della corruzione" attorno a Giovanni Paolo II. Per la scrittura che non dovremmo avere canonizzare esso (anche) grande papa senza servire i record neri del suo pontificato, non mi ha sorpreso, ma sopraffatti.

Più problematico, le affermazioni dell'autore sono difficili da confutare perché non verificabili.

Ma questo sondaggio è stato necessariamente condotto con mezzi finanziari significativi può interrogare. Sia che l'autore o gli editori ritenessero opportuno inserire alla fine del testo, un impressionante elenco di avvocati può intimidire. Ciò potrebbe non incoraggiare l'esame critico ... Più problematico, le affermazioni dell'autore sono difficili da confutare perché non verificabili. Alcuni, perché sono tesi personali - le opinioni, persino martellate e persino alla moda, non si mostrano. Altri perché sono impressioni basate su una connivenza, uno sguardo, un gesto che sfugge. O deduzioni deduzioni, come "Mons. Dupond era un amico di mons. Durand e il vescovo Durand stavano leggendo lo scrittore cattolico Dubois, che era segretamente gay ma non lo presunse, quindi il vescovo Dupond era gay.

La mancanza di riferimenti è problematica, data l'importanza delle questioni, la forza delle tesi e il meccanismo di comunicazione che porta il libro. Comprendiamo questa scelta quando una fonte è in gioco o quando si tratta di una persona vivente, meno quando l'autore fa riferimento a un libro o un documento senza dare indicazioni precise e senza virgolette. A volte siamo più nel tono di Il Codice Da Vinci di segnalazione.

Ridurre il comportamento degli esseri umani al loro desiderio sessuale - espresso, soddisfatto, rimosso o sublimato - è riduttivo.

Il fatto che l'autore faccia della questione gay la spiegazione quasi unica dei problemi della Chiesa è discutibile. "Se l'unico strumento che hai è un martello, vedrai ogni problema come un chiodo" dice il proverbio. Certamente nelle civiltà wholes (Grecia, Giappone, Tibet, ordini religiosi, eserciti, scuole ...), gli uomini di società basate sull'obbedienza erano favorevole allo sviluppo delle relazioni omosessuali o "iniziazione" di giovani . Ma ridurre il comportamento degli esseri umani al loro desiderio sessuale - espresso, soddisfatto, represso o sublimato - è riduttivo.

Vedere l'omosessualità dappertutto può quindi trasformarsi in ossessione. Martel afferma che la denuncia del cristianesimo "Self-referenziale" sarebbe per Francis a "Parola codificata" per "Insinuare l'omosessualità", allo stesso modo per il "Narcisismo teologico", che è ridicolo. Se dimentichiamo per un momento chi è l'autore, potremmo essere accusati di omofobia, poiché le sue formule sono severe, sistematiche e monocausali. Inoltre si uniscono, paradossalmente, agli avversari più reazionari dell'attuale papa.

Queste importanti critiche non sminuiscono il fatto che Sodoma sarà un punto di riferimento e benefico.

A volte siamo nel campo del ready-to-think: "Milioni di fedeli si stanno allontanando dalla Chiesa a causa del suo disadattamento con lo spirito dei tempi. " A volte le affermazioni dell'autore si distruggono a vicenda. Joseph Ratzinger? Martel manca la sua portata intellettuale, la vede come "Effeminato" e denuncia il suo "Perversion" sadico di "Grande inquisitore", ma riconosce altrove che questo papa è stato vittima di un "Veri media e crocifissione militante". Bertone, il braccio destro di questo stesso Benedetto XVI? "Vede i complotti ovunque, le macchinazioni, le cabale" esclama l'autore, il cui intero libro vuole vedere trame ovunque, macchinazioni e cabal. Queste importanti critiche non sminuiscono il fatto che Sodoma renderà la data e che è salutare.

Su questa fonte ARGOMENTO: http://www.lavie.fr/religion/catholicisme/sodoma-ou-les-secrets-de-famille-du-vatican-19-02-2019-96477_16.php