Stati Uniti: il democratico Pete Buttigieg annuncia il candidato alla presidenza

37, il sindaco di una città industriale in Indiana Sunday ha lanciato la sua campagna per la nomina democratica.

L'elenco dei contendenti continua a crescere. Pete Buttigieg, il giovane sindaco apertamente gay di una città di medie dimensioni nei bacini industriali statunitensi, che è diventato un fenomeno all'inizio della campagna presidenziale, ha lanciato ufficialmente domenica la sua candidatura per Nomina democratica per 2020.

LEGGI ANCHE >> "Trump incoraggia i democratici a deformarsi"

Negli anni di 37, questo millenario laureato ad Harvard, con posizioni progressiste e che prestò servizio nell'esercito americano in Afghanistan, annunciò la sua ambizione in un incontro pubblico nella sua città di South Bend: dislodge Donald Trump dalla Casa Bianca.

"Vendiamo un mito alle comunità rurali e industriali", secondo cui "potremmo fermare il tempo e tornare indietro", ha proclamato davanti a una folla festante, riferendosi allo slogan di Donald Trump martellato da anni: "Fai la sua grandezza in America".

7 milioni di dollari raccolti

"Se c'è una cosa che South Bend ha dimostrato, è che non esiste una politica onesta basata sulla parola" fermo ", ha martellato il candidato al ritmo giovanile ma allo stesso tempo. voce profonda, portando un nuovo assalto al presidente americano. Nato in questa città dell'Indiana, Pete Buttigieg proviene da questi territori che hanno votato l'elezione a favore di Donald Trump, la "Rust Belt", questa "cintura di ruggine" situata nel nord-est degli Stati Uniti e danneggiato dal declino delle industrie.

LEGGI ANCHE >> Joe Biden, troppo permaloso per essere un candidato nell'era di #MeToo?

Questo poliglotta ha raccolto 7 milioni di dollari in contributi, più della maggior parte dei suoi concorrenti, e si colloca al terzo posto negli ultimi sondaggi per le primarie dell'Iowa e del New Hampshire, i primi stati a votare.

Domenica, dopo alcune accuse contro Donald Trump e i repubblicani, ha cercato di elevare il dibattito e offrire un messaggio di speranza e ottimismo, presentandosi come una forza di supporto. Se non ha presentato alcuna proposta concreta, ha ricordato i valori a cui è stato assegnato: uguaglianza razziale e di genere, diritto all'istruzione e alla salute, una politica di migrazione ragionata, la protezione dei dipendenti e la lotta contro i cambiamenti climatici.

Praticare cristiano

L'ampia copertura mediatica di cui gode domenica mostra che Pete Buttigieg, anche se immerso nella mischia dei candidati 18 per le primarie democratiche, attira l'attenzione di un intero paese. Il fascino è in parte legato a quello che sarebbe stato il suo ingresso nella Casa Bianca. Pete Buttigieg sarebbe diventato il più giovane e il primo presidente apertamente omosessuale negli Stati Uniti.

Domenica, l'uomo che ufficialmente è diventato il primo candidato alla presidenza sposato con una persona dello stesso sesso ha ripetuto che la decisione della Corte Suprema favorevole al matrimonio per tutti (in 2015) gli aveva offerto "la libertà più importante della sua vita". ".

"Posso dirti che se il fatto che io sia omosessuale fosse una scelta, è stata una scelta elevata, molto alta", ha detto la praticante cristiana, sposata religiosamente in 2018 al suo compagno, Chasten, che ha preso il suo cognome

Questo articolo è apparso per primo https://www.lexpress.fr/actualite/monde/amerique-nord/etats-unis-le-democrate-pete-buttigieg-annonce-sa-candidature-a-la-presidentielle_2073095.html