Lori Loughlin lotta per placare le sue figlie? - persone

Lori Loughlin e suo marito Mossimo Giannulli, ex star di "Full House", hanno deciso di non cedere alle procuratori federali che hanno ottenuto gravi accuse contro di loro nel vasto scandalo di corruzione nelle università, che potrebbero portare anni di prigione.

Lori Loughlin lascia il tribunale statunitense John Joseph Moakley ad aprile 3, dopo essere comparso in tribunale per rispondere alle accuse derivanti dallo scandalo delle ammissioni universitarie. (Foto di Paul Marotta / Getty Images)

Lunedì la coppia si è dichiarata non colpevole davanti alla corte federale di Boston, a differenza di Felicity Huffman e 13 altri genitori benestanti che hanno supplicato il loro caso la scorsa settimana ] per evitare lunghe pene detentive

Secondo i rapporti, Loughlin e il suo marito stilista hanno scelto questa strategia legale, almeno in questa fase del processo.

Il primo è che Loughlin e Giannulli sentivano di non avere "scelta" ma di dichiararsi non colpevoli, dopo Loughlin avrebbe "rifiutato", respinto un primo accordo di patteggiamento, pensando di poter "scavalcare" ed evitare la prigione, le fonti hanno detto a E! News. La coppia è accusata di aver pagato 500 000 in tangenti per imitare le figlie della University of Southern California come atleti dell'equipaggio.

L'USC vanta un tasso di ammissione molto selettivo di 13%. Secondo la deposizione depositate a sostegno delle accuse, né Olivia Jade, anni 19, nè Isabella, anni 20, erano membri del team di personale per il loro allievo della scuola di preparazione a Los Angeles o sono stati altrimenti noto per avere partecipato a questo sport.

Loughlin, 54 anni Giannulli, anni 55, hanno invece deciso di "tirare i dadi", ha detto una fonte alla rivista People, che alla fine essere imposta più gravi accuse di frode e riciclaggio di denaro spese che coinvolgono ogni una condanna massima di 20 anni di reclusione - o In totale, secondo quanto riferito, negli ultimi quarant'anni.

"Questa può essere una scommessa sbagliata", ha detto una fonte a People. "Ora le loro condizioni sono peggiori di prima."

"Penso che lei ei suoi avvocati abbiano sottostimato la motivazione delle cause legali", ha aggiunto un'altra fonte. alle persone . "Quindi non ha protestato, poi l'hanno colpita con un'altra accusa" e ogni accordo è ora cancellato. "Quindi l'unica scelta che hanno lasciato è dichiararsi non colpevoli".

Ma Loughlin e Giannulli potrebbero avere un'altra ragione per credere che non avevano altra scelta che difendersi: Loughlin era molto preoccupato per la natura della sua richiesta di colpevolezza. farebbe alle loro figlie ", che potrebbero non aver capito tutto quello che stava succedendo", ha detto una fonte alle persone .

La fonte ha detto a People che Loughlin era preoccupato che Olivia Jade e Isabella Giannulli non avrebbero pensato niente di meno

Loughlin sarebbe stato vicino alle sue due figlie. Vale a dire, fino a poco tempo fa, quando le notizie dello scandalo lasciarono sconvolta Olivia Jade Giannulli, fu sconvolta dal danno arrecato alla sua carriera influente sui social network e su YouTuber. Olivia Jade è stata ridicolizzata dallo scandalo dopo aver appreso che aveva pubblicato vlog prima dello scandalo, in cui descriveva la sua mancanza di interesse accademico o di andare all'università. Olivia Jade avrebbe rimproverato ai suoi genitori di aver "rovinato" il suo futuro.

"Sì, (Lori) può pensare alla percezione del pubblico di lei, ma non è nulla in confronto a quello che le sue figlie pensano di lei", ha detto la fonte a People. "Quindi è qualcosa che lo ha portato naturalmente a meno eccepire."

Isabella Giannulli, Lori Loughlin e Olivia Giannulli partecipano agli 2017 Teen Choice Awards al Galen Center di agosto 13 2017 a Los Angeles, California. (Foto di Frazer Harrison / Getty Images)

Se è così, Loughlin sembra più preoccupato che le sue figlie pensino meno di lei se si assume la responsabilità di fare qualcosa che sarebbe presumibilmente illegale piuttosto che commettere i presunti crimini.

Un esperto legale spiega per un terzo motivo che Loughlin e suo marito hanno scelto di difendersi dalle accuse invece di negoziare richieste come gli altri genitori. In un'intervista con dal Los Angeles Times L'avvocato difensore Lara Yeretsian ha suggerito che le cause contro alcuni dei genitori potrebbero non essere quelle che le persone assumono sono schiacciate.

Disse Yeretsian

La difesa sarebbe incentrata su William "Rick" Singer, un consulente per l'ammissione al college, che si è dichiarato colpevole di molteplici accuse relative a vari schemi di corruzione che aveva usato per ottenere i bambini il più fortunato genitori in rinomate università americane.

Dopo che gli investigatori avevano appreso di Singer ei suoi presunti schemi, ha accettato di dichiararsi colpevole e collaborare con l'FBI per raccogliere prove incriminanti contro i suoi presunti complici, compresi i genitori. Secondo le dichiarazioni contenute nella dichiarazione giurata delle pagine 204 a sostegno della denuncia penale originaria depositata a marzo, le autorità avrebbero dichiarato che Singer aveva registrato telefonate e inviato documenti incriminanti. e-mail alla direzione dell'FBI.

Inoltre, i contatti di Loughlin e Mossimo Giannulli con Singer, descritti nell'atto di accusa, specificano il loro presunto ruolo nello schema.

Le discussioni della coppia con Singer sono iniziate in 2016 dopo il loro incontro. con l'affidavit.

Dopo che Singer ha detto alla coppia che le credenziali accademiche della figlia maggiore erano "al limite dell'ammissione all'USC", i tre hanno accettato di corrompere Donna, vicepresidente senior dello sport presso la USC. Heinel, che è stato anche accusato del regime, secondo l'affidavit. Heinel nominerebbe Isabella Giannulli come una recluta per l'equipaggio.

Loughlin e Mossimo Giannulli hanno ripetuto la truffa 2017 Olivia Jade, Singer chiedendo la coppia di fornire "colpo di azione" che avrebbe mostrato Olivia Jade un quadro che permettesse Heinel di presentarlo come un timoniere

Dopo che Olivia Jade Giannulli ha ricevuto una lettera di accettazione dalla USC a novembre, 2017, una consulente di orientamento della sua scuola preparatoria, ha espresso la sua preoccupazione per l'ammissione delle due figlie di Giannulli all'università. membri dell'equipaggio.

Heinel quindi consigliò a Singer di lasciare che Loughlin, Mossimo Giannulli e altri genitori sapessero come addestrare i loro figli a spiegare i loro falsi profili sportivi ai loro funzionari delle scuole superiori.

Loughlin ha ritenuto necessario andare così lontano per portare le sue figlie all'USC come una buona madre di supporto, secondo una fonte intervistata da People. Questa è una quarta ragione per cui Loughlin e Giannulli sostengono: Loughlin non crede che lei e suo marito abbiano fatto davvero qualcosa di sbagliato, ha detto la fonte a People.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su mercurynews.com