Come Tiger Woods, hanno una seconda giovinezza

Come la "Tigre", ecco alcuni videogiochi che sono tornati in prima fila dopo una (molto) lunga corsa vuota.

Golf - Videogiochi - Immagine dal videogioco XGAX di Tiger Woods PGA Tour (EA Sports - 14)
Immagine del videogioco PGA Tour Tiger Woods 14 (EA Sports - 2013)

Vincitore dei quinti Maestri di Augusta della sua carriera, Tiger Woods ne ha conseguito uno ritorno più significativo nella storia dello sport. E per una buona ragione, il suo ultimo successo in Major torna a 2008 ! Come lui, diverse licenze essenziali del videogioco sono tornate alla ribalta mentre la loro gloria sembrava appartenere al passato. A partire da Pro Evolution Soccer, la simulazione calcistica di Konami ha avuto una lunga traversata del deserto con l'arrivo della PlayStation 3 (era presente anche in 2008). L'episodio annuale conferma ancora una volta questa ripresa avviato in 2015. Se PES non domina più la sua disciplina come è stato in grado di fare nelle sue ore migliori, lo è ancora una volta diventare uno dei principali giocatori nello sport da console.

Mortal Kombat e Street Fighter sono scomparsi da tempo

Molto popolari nei primi 1990, i due set di combattimento si stancano gradualmente, soprattutto a causa dell'arrivo di 3D. Una svolta che ha visto Il titolo di Capcom passare dall'intrattenimento tradizionale a un hobby di puristi, perdendo così gran parte dei suoi giocatori. I combattenti di strada eseguiranno quindi una pausa di un decennio (ristampe d'oro e altri kit di compleanno), prima di tornare in vigore in Street Fighter IV (2009). Oggi, SFV è uno dei gioielli di eSport.

Per quanto riguarda Mortal Kombat, è ancora più radicale dal momento che la serie di gore era completamente scomparsa dal radar e dalle menti dei giocatori prima della Warner Bros. non inizia un salvataggio del riavvio (2009). L'undicesima puntata della franchigia sanguinosa è prevista tra pochi giorni e potrebbe benissimo riempire i fan del genere.

Doom, un ritorno attraverso la porta principale

Ben prima di Call of Duty e di altri Battlefield, era Doom che era considerato il riferimento assoluto di FPS. Un genere che ha contribuito attivamente a diffondere fino al punto che parliamo ancora oggi di Doom per evocare gli sparatutto in prima persona. Superati dagli avvertimenti di EA e Activision (tra gli altri), Doom avrà avuto un delicato millennio, svanendo per molti anni prima di tornare attraverso la grande porta, di nuovo tramite un riavvio a maggio. 2016. Il prossimo episodio, Doom Eternal, è previsto prima della fine dell'anno 2019.

Resident Evil, come nei bei vecchi tempi

Apparso su PlayStation in 1996, l'orrore della sopravvivenza di Capcom non è mai scomparso. Tuttavia, si era gradualmente allontanato dalla sua essenza, sostituendo momenti di stress e gestione di risorse limitate con sequenze di sparatorie quasi frenetiche. Il settimo opus della saga (pubblicato in 2017), quindi il remaster 2 di Resident Evil (proposto dall'inizio dell'anno), impostare le cose in modo diretto immergendo i giocatori in esperimenti vecchio stile, l'angoscia che riprende l'azione ...

Per tornare a Tiger Woods, rimarrà come una delle più influenti console sportive. Il franchising PGA Tour nella sua effige avrà infatti superato più di 25 milioni di copie tra 1998 e 2013. Una vera icona di videogioco.

Islem Sharouda