Fuoco di Notre-Dame: un re ivoriano vuole partecipare alla ricostruzione

Il re di Krindjabo, capitale del regno di Sanwi, nel sud-est della Costa d'Avorio, donerà per la ricostruzione della cattedrale di Notre-Dame, dove fu battezzato negli anni 1700, Louis Aniaba , un principe del regno.

"Sono in piena consultazione con i miei notabili, faremo una donazione per la ricostruzione di questo monumento", ha detto alAFP Re Amon N'Douffou V.

"Le immagini (del fuoco) hanno disturbato il mio sonno e non ho potuto passare la notte, perché questa cattedrale rappresenta un forte legame tra il mio regno (il Sanwi, un protettorato francese da luglio 1843) e la Francia", ha sottolineato il sovrano del regno di Akan - grande gruppo etnico che si estende dalla Costa d'Avorio al Togo.

All'età di 15 anni, il principe Aniaba, nobile locale, era stato portato in Francia in 1687 dal cavaliere di Amon come pegno di fedeltà a Louis XIV. Era stato battezzato da Bossuet e aveva preso il nome dal suo padrino: Louis. Divenne Louis Aniaba, prima di essere nominato ufficiale nel Reggimento Reale, con il grado di capitano.

Louis XIV lo distinguerà dall'Ordine della stella di Nostra Signora e 12 di febbraio 1701, ha ricevuto le insegne del suo ordine nella cattedrale di Notre-Dame prima di tornare in Costa d'Avorio.

FONTE: https://fr.africanews.com/2019/04/16/incendie-de-notre-dame-un-roi-ivoirien-veut-participer-a-la-reconstruction/