I paesi costieri dell'Africa occidentale si concentrano sulla ricerca scientifica per contrastare l'erosione

(Agenzia Ecofin) - I paesi costieri dell'Africa occidentale si affidano alla ricerca scientifica per rafforzare la loro capacità di resistenza all'erosione costiera. Il fenomeno è costato milioni di dollari 964, il 1,3% del loro PIL in Benin, Costa d'Avorio, Senegal e Togo in 2017. Il mare avanza da 1 a 5 ogni anno sulla costa della regione a causa del riscaldamento globale.

"La scienza e la ricerca sono fondamentali. Se non comprendi i fenomeni che rendono questa interruzione del mare, non riesci a trovare soluzioni praticabiliHa detto Delfin Ochou Abé, coordinatore del Programma di gestione costiera dell'Africa occidentale (WACA) in Costa d'Avorio.

Gli scienziati del programma hanno formato un gruppo di lavoro che beneficerà del $ 225 $ reso disponibile alla WACA dalla Banca Mondiale. Il gruppo è composto da competenze multidisciplinari fornite dai paesi partecipanti al programma, relazioni Commodafrica.

"Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è ingegneria costiera, per costruire strutture dure o morbide per proteggere la costa in base alle situazioni che si presentano" disse il signor Ochou Abé.

Gwladys Johnson Akinocho

Questo articolo è apparso per primo https://www.agenceecofin.com/gouvernance/1704-65467-les-pays-cotiers-de-l-afrique-de-l-ouest-se-concentrent-sur-la-recherche-scientifique-pour-contrer-l-erosion