Camomilla e altri rimedi per aiutare la digestione - Migliora la tua salute

Dolore gastrico, stitichezza, irritazione intestinale ... Questi sono solo alcuni dei disturbi digestivi che ci colpiscono quotidianamente. Sembrano inevitabili. Eppure la soluzione risiede in una dieta sana e nell'uso di rimedi naturali. Ecco perché in questo articolo ti presenteremo i benefici di vari rimedi naturali che ti aiuteranno a digerire meglio.

Disturbi digestivi

La digestione è il processo attraverso il quale gli alimenti si analizzano molecole semplice che può essere usato dai tessuti del corpo, per il loro corretto funzionamento o per produrre energia metabolica. Gli organi del sistema digestivo sono responsabili di questo processo.


Il sistema digestivo comprende:

  • La bocca: è qui che avviene la macinatura e la salivazione del cibo. Così sta iniziando così la loro decomposizione chimica, principalmente quella dei carboidrati.
  • La faringe: questo muscolo membranoso situato nel collo collega la bocca e le narici all'esofago e alla laringe. Permette il passaggio di aria e cibo attraverso una valvola chiamata epiglottide.
  • L'esofago: è un condotto che collega la faringe allo stomaco. Le sue pareti muscolari si contraggono e si rilassano verso il basso permettendo così il passaggio del bolo. È molto delicato e può essere danneggiato in caso di reflusso degli acidi dello stomaco.
  • Lo stomaco: questa sacca muscolare è responsabile della conservazione e del trattamento del cibo ingerito. Si formano cellule ed enzimi che secernono acido che consentono il metabolismo di lipidi e proteine, tra le altre sostanze.
  • Intestino tenue: è lungo circa 6 e si trova sotto lo stomaco. Riceve le secrezioni dal pancreas e dalle altre ghiandole i cui enzimi finiscono trasformare gli alimenti in molecole semplici come gli amminoacidi. È formato dal duodeno, dal digiuno e dall'ileo, dove si verifica anche l'assorbimento dei nutrienti.
  • L'intestino crasso: misura circa un metro e mezzo e comprende il colon e il retto. D'altra parte, finisce al livello dell'ano, dove i resti della digestione vengono eliminati sotto forma di feci. È essenziale per l'assorbimento di vitamina K, fibre e acqua.

Ognuno di questi componenti può essere influenzato quando le nostre abitudini alimentari o lo stile di vita non sono salutari. Ingestione di pasti sbilanciati o non preparati, uso frequente di droghe e / o alcol, assunzione di determinati farmaci e persino stress sono all'origine dei più svariati disturbi. Tra i casi più comuni, troviamo indigestione, stitichezza e diarrea, ma si può finire per soffrire di malattie croniche.

Vedi anche: Preparare i deodoranti naturali da cucina 4

Ci sono molti rimedi naturali che sono utili quando non vogliamo usare droghe potenti. Qui ti presentiamo.

Rimedi naturali per aiutare la digestione

È sempre consigliabile andare dal medico, ma ci sono anche tisane e altri preparati che vengono utilizzati dai nostri antenati per un tempo molto lungo e che aiutano ad alleviare i disturbi digestivi. Vuoi scoprirli?


1. L'infuso di camomilla

Per molti anni abbiamo considerato il camomilla come la pianta digestiva per eccellenza. I suoi olii essenziali gli conferiscono proprietà digestive, carminative, antispasmodiche e sedative. La camomilla è quindi eccellente per migliorare la digestione, alleviare le ulcere gastriche e prevenire il reflusso.

Come prepararlo?

Se vuoi preparare questa infusione, riscalda semplicemente 1 tazza d'acqua e, quando bolle, aggiungi 2 di foglie o fiori di camomilla. Lasciare riposare 5 minuti bene. Bevi il tuo pasto caldo dopo ogni pasto.

Questo ti interesserà sicuramente? Home Suggerimenti per il rilassamento muscolare


2. Tè alla cannella

Oltre al suo uso per trattare le infezioni del tratto respiratorio, la cannella è anche considerata un tonico per i disturbi digestivi. Questa spezia aiuta effettivamente a combattere i problemi di flatulenza, nausea e diarrea. Tuttavia, dovrebbe essere evitato nelle persone con nervi o ulcere perché stimola la secrezione di succhi gastrici.

Come prepararlo?

Iniziare l'ebollizione dell'acqua in una casseruola, quindi aggiungere i bastoncini di cannella 1 o 2. Lasciate riposare circa 10 minuti e se lo desiderate, potete addolcire con 1 cucchiaio di miele.

3. Tè all'anice stellato

Anice stellato, o anice stellato cinese, ricorda con il suo sapore ilanice. Ora, ha preso dal pericarpo delIllicium verum. Questa pianta è un albero perenne originario della Cina le cui proprietà sono benefiche per il sistema digestivo. Questa spezia contiene anetolo, un composto aromatico che sembra essere molto utile per disturbi di stomaco e nausea, oltre a combattere gonfiore e gas. Allo stesso modo, l'anice stellato ha proprietà sedative, antibiotiche, antibatteriche e antiparassitarie.

Come prepararlo?

Riscaldare 1 di acqua e aggiungere 30 di anice al momento di bollire. Lascia raffreddare. Puoi bere una tazza ogni volta che ne hai bisogno. Tuttavia, non è raccomandato per l'uso in donne in gravidanza e bambini piccoli.

4. Tè con melissa

infuso di melissa per lenire la digestione

La melissa officinalis, meglio conosciuto come melissa o melissa, è una pianta utilizzata fin dall'antichità come digestivo. Contiene terpeni, citronellolo, citrale e geraniolo, principi attivi che gli conferiscono il gusto citrico e le proprietà sedative. È usato per calmare i disturbi legati allo stress e all'ansia, così come spasmi intestinali, colite, bruciore di stomaco e flatulenza.

Come prepararlo?

Per preparare questa tazza di tè, avrai bisogno di 3 cucchiai di foglie di melissa essiccate. Se usi le foglie fresche, avrai bisogno di 3 per 9 grammi. Quindi riscalda un bicchiere d'acqua e quando bolle, aggiungi le foglie. Lasciali aperti per circa 10 minuti. Puoi bere questo tè quando vuoi.

Infine, tieni presente che una buona digestione ti aiuterà a passare una buona giornata. Cambiare le abitudini alimentari e condurre uno stile di vita attivo favorirà il transito intestinale e quindi la digestione. Quindi, prova!


Questo articolo è apparso per primo https://amelioretasante.com/camomille-et-autres-remedes-pour-faciliter-la-digestion/