Fratel accoglie con favore la metodologia del regolatore delle telecomunicazioni del Camerun per misurare la qualità dei servizi mobili


(Invest in Camerun) - In occasione di 16e Un seminario della rete francese di regolazione delle telecomunicazioni (Fratel) che il Camerun ha recentemente ospitato a Douala, l'Agenzia di regolamentazione delle telecomunicazioni (ART) ha presentato la sua metodologia per misurare la qualità dei servizi mobili nel territorio del Camerun.

Secondo la presentazione di Philémon Zo'o Zame (nella foto), DG ARTE, il regolatore camerunese ha acquisito attrezzature all'avanguardia per effettuare controlli qualitativi e quantitativi sui servizi mobili. Grazie alle sue attrezzature, l'Agenzia garantisce il controllo degli operatori mobili, che spesso hanno messo in dubbio gli audit, a causa di un materiale precedentemente non adattato. Da allora, gli operatori mobili hanno sempre più sfidato le sanzioni imposte loro.

Oltre ai controlli, l'autorità di regolamentazione del Camerun ha dichiarato di aver creato un quadro per la consultazione di operatori e fornitori di servizi di telecomunicazioni fissi e mobili. Anche i consumatori sono invitati a misurare la copertura e la qualità dei servizi mobili.

Questa presentazione è stata congratulata con Sebastian Soriano, Presidente in carica di Fratel. Quest'ultimo, anche presidente dell'Autorità per le comunicazioni elettroniche e le poste in Francia, "ha accolto con favore la metodologia del Camerun". Secondo Soriano, il regolatore del Camerun potrebbe essere ispirato da altri.

A 17e L'incontro annuale di Fratel si svolgerà a Bucarest accanto a 23 e 24 il prossimo ottobre. Si concentrerà sulle strategie normative per la copertura e la qualità del servizio mobile in linea con il lavoro di Douala.

SA

LEGGI DI PIÙ QUI