Lega 1: sconfitta da Nantes, il PSG non riesce ancora a concludere

Terzo tentativo mancato! PSG, già umiliato a Lille (5-1) Domenica e rifiutato molte assenze, ha perso contro il Nantes (3-2) fine partita di Mercoledì della giornata 28e manca ancora l'opportunità di formalizzare finalmente il suo titolo di campione di Francia.

Fortunatamente, Parigi ha 17 punti in testa nel campionato perché nel giro di dieci giorni, l'orco della 1 League è diventato una specie di mignolo che non fa più paura a nessuno. Anche Nantes 14e classifica, è stato in grado di offrire la sua testa grazie ad una doppietta di Carlos Diego (22e, 52e) e un gol di Majeed Waris (44e).

Se non sufficiente a Stade Pierre-Mauroy Domenica compagni di squadra Presnel Kimpembe, capitano di una deriva di notte, sono stati questa volta necessariamente prevalere a La Beaujoire per convalidare il loro campionato 8e.

Con questa sconfitta 3e della stagione in campionato, Parigi dovrà ancora aspettare un paio di giorni fino a quando la partita contro il Monaco al Parco dei Principi nella notte di Domenica (21h00) deve vincere per poi concludere a meno Lille non ha battuto in precedenza Tolosa pomeriggio. E dire che senza l'incredibile "salvataggio" Eric-Maxim Choup-Moting contro Strasburgo (2-2) dieci giorni fa, il caso sarebbe probabilmente stato piegato ...

Ironia del calendario, l'umiliazione di Nantes è avvenuta poco prima degli ultimi poster dei quarti di finale del C1: Manchester City-Tottenham e Porto-Liverpool. E il giorno dopo l'impresa dell'Ajax Amsterdam sul campo della Juventus Cristiano Ronaldo, nonostante un bilancio cinque volte inferiore a quello del club parigino!

In contrasto con una squadra PSG rimodellata, completamente fuori dal gioco contro una squadra che gioca la manutenzione ...

- Mbappé e i dirigenti assenti -

L'allenatore del PSG Thomas Tuchel, esasperato dai limiti della sua forza lavoro e l'epidemia di infortuni che hanno colpito il club dopo l'inizio della stagione 2e partito, è stato costretto a mettere in campo un undici sperimentale di cui tre centro giovanile formazione.

Già priva di Neymar, Cavani e Di Maria per diverse settimane, il tecnico tedesco ha perso Thiago Silva e Thomas Meunier contro il Lille, mentre Marco Verratti e Juan Bernat sono stati squalificati.

Persino Kylian Mbappe, il suo provvidenziale segnatore risparmiato dai problemi fisici, alla fine doveva essere assente.

Ma né Choupo-Moting né Moussa Diaby N'Kunku, Diaby, o Paredes, avranno vissuto fino a scaldare i cuori di centinaia di fan a Parigi allo stadio, con ancora in testa l'incendio che ha distrutto Lunedì Nostra Signora di Parigi.

In assenza del "squalo" delle superfici Kylian Mbappe, Dani Alves, alias il "pesce" nello spogliatoio come lui stesso ha dichiarato in un'intervista con AFP, che pensava di aver aperto la strada per l'incoronazione uno sciopero sublime e lontano alloggiato nel lucernario di Dupé (1-0, 18e).

Ma sulla scia, il PSG deve ancora sfoggiare i suoi grossi problemi sui calci piazzati concedendo un nuovo gol all'angolo su una testa di Diego Carlos (22e).

Poi è accaduto l'impensabile che Thilo Kehrer, già colpevole durante il "remake" del Manchester United al ritorno di Xnumxe di C8, sia crollato prima dell'intervallo!

Completamente dominato il duello da Kalifa Coulibaly su una palla innocua nei pressi della linea laterale, il difensore tedesco ha lasciato la Nantais causare il secondo gol segnato da Waris (2-1, 44e).

Al ritorno dello spogliatoio, la ribellione parigina non ebbe luogo. Peggio ancora, Diego Carlos ha dato ancora più brillantezza a vantaggio di Nantes (3-1, 52e) ...

Il colpo quasi fosse avvenuto pochi minuti dopo, quando Paredes, completamente recluta inverno superata, ha dato la palla a Coulibaly, mentre Buffon non era più nella sua gabbia (57e). Un gol gag evitato per un pelo ...

La riduzione del punteggio del giovane parigino Metehan Guclu (88e) alla fine dell'incontro non cambierà nulla. Rennes, il nemico giurato dei Nantais, può ringraziare il suo vicino di casa: prima della sua finale della Coupe de France, il 27 di aprile, le debolezze parigine non sono mai state così esposte ...

Fonte dell'articolo: http://www.rfi.fr/depeche/ligue-1-battu-nantes-le-psg-arrive- still-not-close