Le più innovative start-up di 15 Costa d'Avorio in 2019 [By Blue Bag Africa]

Le migliori start-up più innovative di 15 in Costa d'Avorio in 2019 [By Blue Bag Africa]
Le start-up più innovative. Credito fotografico: Socialnetlink

[Digital Business Africa] - La Costa d'Avorio sta vivendo un dinamismo economico incarnato da giovani imprenditori che sono disinibiti e che investono in tutti i settori. Blue Bag Africa ha presentato questa settimana la sua lista delle giovani aziende più innovative di 15 in 2019. Digital Business Africa li presenti:

1. TECNOLOGIE AKIL

Il trio Abu KonéFranck Boni et Josselin Kouco fondato AKIL Technologies in 2016, una società di servizi digitali offshore la cui soluzione di punta AKILCAB, è una suite software basata sul sistema SYSCOHADA che ora consente ai contabili di offrire ai propri clienti la modifica e la trasmissione remota di bilanci, l'input scritto e la produzione di bilanci completamente dematerializzati. Le società 50 e i dottori commercialisti sono sulla piattaforma beta, con 1000 destinato alla fine di 2019 in Costa d'Avorio, Benin e Senegal.

Scopri le TECNOLOGIE AKIL

TECNOLOGIE AKIL

2. APERO ABIDJAN

"Fatto veloce ... fantastico! Questo è il motto di APERO ABIDJAN, il primo servizio di consegna ivoriano per confezioni di bevande a casa. Aperto da 19h a 4h al mattino, APERO ABIDJAN consegna pacchi (pacchetti Gin Tonic, Cuba Libre ecc ...) che includono bevande, cubetti di ghiaccio e snack. Le consegne vengono effettuate in un massimo di un'ora. La sua scommessa per 2019? passare APERO ABIDJAN un servizio di soccorso per gli elementi essenziali delle serate di Abidjan.

Scopri APERO ABIDJAN

APERO ABIDJAN

3. ATRE MARCHE

Marcel YAO fondato ATRE MARCHEun mercato virtuale che consente di acquistare prodotti alimentari online e di consegnarli a casa tua. Con oltre 450 prodotti locali e importati elencati tra cui akpi e piccola cola, ATRE MARCHE rende possibile effettuare un ordine sul loro sito Web, tramite l'applicazione disponibile su Playstore o tramite messenger. La giovane azienda conta ad oggi più di 500 clienti regolari e quasi fornitori 50, tutti guidati da un team di persone 9. Con servizi diversificati come il commercio all'ingrosso e il chilo, ATRE MARCHE punta a rendere la vita più facile agli ivoriani.

Scopri ATRE MARCHE

ATRE MARCHE

4. DIASPO4AFRICA

DIASPO4AFRICA.com collega la diaspora ai promotori di progetti locali per creare ricchezza. La sua piattaforma ha attirato la registrazione di oltre imprenditori 1500 nei paesi africani di lingua francese 11 per i progetti 300 selezionati fino ad oggi. In 2018, DIASPO4AFRICA 100 conta gli investitori attivi della diaspora e ha facilitato 196 milioni di FCFA nella raccolta fondi per progetti locali.

Scopri DIASPO4AFRICA

DIASPO4AFRICA

5. EASY

EASY è un concierge collegato che si offre di ritirare la biancheria per il trattamento (lavaggio, stiratura) e consegnarla a te in 48 ore. Fondata da Anin Rebecca JocelyneFACILE offre un servizio di abbonamento (da abbonamenti 2 al mese per abiti 30 al mese e fino) o raccolta su richiesta. Con più di 500 gare completate, la giovane azienda ha appena avuto un primo round di finanziamento di successo da un investitore canadese e intende accelerare le sue prestazioni in 2019.

Scopri FACILE

FACILE

6. JANNGO

Fondatore della filiale di JUMIA in Costa d'Avorio ed ex direttore esecutivo di JUMIA in Nigeria, Fatoumata Bâa creato JANNGOil primo studio di start-up sociale in Africa, o più semplicemente, uno start-up che ne lancia altri. A maggio 2018, Fatoumata Bâ ha raccolto con successo un seed seed di un milione di euro e ha lanciato la sua prima startup basata su piattaforma: JEXPORT.

Con una quindicina di dipendenti, JEXPORT è una soluzione digitale chiavi in ​​mano che semplifica la logistica import-export per le PMI: consente di ottenere preventivi e richieste di spedizioni online, di gestire i documenti di accompagnamento di merce e traccia i pacchi in tempo reale.

Scopri JANNGO etJEXPORT

JANNGO

7. SIGARI DI LIONE

È in Costa d'Avorio dove vivrà 10 anni, poi in Canada quello Patrick Nikiema sviluppa una passione speciale per il sigaro. La sua visione è quella di creare il primo marchio di sigari pensato e destinato al mercato africano. È fatto in 2016 dove inizia la produzione di sigari del suo marchio che chiama Sigari di Lione chi utilizza un tabacco di alta qualità, il tabacco invecchiato tra 2 e 3 anni poi arrotolato a mano. Made in Republique Dominicainein diversi paesi (Nigeria, Burkina Faso, Togo, Lussemburgo, Canada), i sigari di Lione si trovano nei negozi gratuiti Zino e Dutty dell'aeroporto FHB di Abidjan.

Scopri i sigari LYON

SIGARI DI LIONE

8. IL MIO ARTIGIANO

Hai bisogno di un idraulico o di un elettricista in fretta? MONARTISAN è una piattaforma di competenze su richiesta che ti consente di trovare rapidamente e facilmente le persone vicine a te, testate, valutate e raccomandate per la manutenzione e la risoluzione dei problemi.

In 2018, gli ordini 280 elaborati e i contratti aziendali 6 sono stati onorati tramite la piattaforma. Vincitore del premio panafricano BMCE l'imprenditore africano, la società ha attraverso questo prezzo finanziamenti aggiuntivi per ordini 1,000 target fissi previsti in 2019.

Scopri IL MIO ARTIGIANO

IL MIO ARTIGIANO

9. NOFIPLAY

NOFIPLAY è un'applicazione pioneristica dello streaming cinematografico e della musica africana. La sua particolarità? Non c'è bisogno di Internet.

L'avvio ha creato un software proprietario incorporato in una scatola con wifi integrato che consente a qualsiasi altro dispositivo wifi (smart TV, PC di casa o smartphone in città) di connettersi, guardare contenuti di intrattenimento. La startup ha anche uno studio di registrazione e ha creato un catalogo con contenuti locali originali. l'applicazione NOFIPLAY è accessibile tramite Android e AppStore per un abbonamento mensile di 1,000 FCFA e un'offerta senza Internet dovrebbe seguire nei prossimi mesi.

Scopri NOFIPLAY

NOFIPLAY

10. NVERSE

NVERSE è specializzata nella raccolta di cartucce d'inchiostro usate per riconfezionarle in nuove cartucce, fino al 35% in meno rispetto al costo delle nuove cartucce. Animato da un certo senso degli affari e anche da una fibra ecologica, lo aggiunge; Lancia NVERSE in 2016. Con un team di persone 9 e 45 sul fatturato 2018 in 2019, serve principalmente le aziende clienti e intende lanciare 2016 nei supermercati. NVERSE ha vinto il premio Industry of Ivorian Patronat in XNUMX.

Scopri NVERSE

NVERSE

11. OPISMS

Etche Noel è un informatico. In 2010, un membro della famiglia è affetto da una grave malattia. Suo nipote che si è ammalato di meningite, non rispetta la sua data di nomina, diventa sordo. Questo è il clic e si sviluppa con il suo co-fondatore Jean-Claude Blay Niamkeyun servizio di promemoria sulla vaccinazione via SMS che si estende a un opuscolo sulla vaccinazione online.

Dopo un test 2011 presso l'Istituto di sanità pubblica, ha chiamato il quaderno per la vaccinazione elettronica OPISMS - che costa 1 000 F CFA all'anno -, beneficia di una convenzione del Ministero della Salute che sarà lanciata a livello nazionale in 2013. Quattro anni dopo, OPISMS rivendica la copertura delle persone 600 000 nei centri sanitari 165.

Scopri OPISMS

OPISMS

12. MAIALE AVORIO

PORC IVOIRE lancia la prima rete ivoriana per la produzione e distribuzione di carne di maiale biologica. Secondo l'avvio, il maiale è la carne più consumata in Costa d'Avorio.

Daniel Oulaiil suo fondatore ha sviluppato un modello ingegnoso. L'azienda sta formando i giovani nella sua nuova fattoria presso la Man's Pig Farm; i giovani che decidono di avviare un'attività in proprio ricevono quindi l'alimentazione del bestiame a condizioni preferenziali e tutta la loro produzione viene poi riacquistata da MAIALE AVORIO. La società mira a formare e installare i giovani imprenditori automobilistici 1,000 nei prossimi anni 5.

Scopri PORC IVORY

MAIALE AVORIO

13. PROCOUTURE

PROCOUTURE semplifica la vita e la gestione dei clienti per gli stilisti. Consente a qualsiasi stilista di mostrare il proprio catalogo ai clienti, registrare le misurazioni dei clienti, le date di consegna e disporre di un sistema di contabilità, il tutto con un'interfaccia molto semplificata per gli stilisti, anche in situazioni di analfabetismo funzionale.

Fino ad oggi, PROCOUTURE ha attratto più dei designer 500 che pagano una quota mensile. Condotto da Souleymane Ouattara, Adama BakayokoLevi N'Dri Konan et Laure Epiphany Vahhttp: // Laure Epiphany Vahquesto quartetto mira a estendere l'uso di PROCOUTURE in tutta la sottoregione.

Scopri PROCOUTURE

PROCOUTURE

14. UCOIN

Fondata da Mamadou Kwidjim Toureex dirigente di General Electric America per l'Africa e passato da IFC, Ubuntu Coin vuole democratizzare la proprietà dell'oro per gli africani e gli afro-discendenti. Lancio di Ubuntu Coin "U-GoldChe non è una criptovaluta, ma un certificato digitale garantito da oro divisibile e trasferibile sul blockchain in tempo reale. Ubuntu Coin ha ottenuto oro dai principali fornitori del continente e sta negoziando un modello di prefinanziamento per attrezzature e assistenza tecnica per i minatori artigianali in cambio della fornitura regolare di oro a prezzi ridotti. Questa startup lancerà un'offerta pubblica aperta a tutti gli investitori nel trimestre 2e 2019. Scopri UBUNTU COIN

PROCOUTURE

15. POLLAME DORATO

È con una capitale di 60 000 FCFA e 50 che i pulcini Ben Aziz Konaté lancia POLLAME DORATO chi produce e vende polli di qualità in 2013. Oggi, il giovane imprenditore di 24 sta guidando un team di dipendenti permanenti 17 per diverse migliaia di capi di pollame in produzione in diversi siti e un fatturato di oltre 100 milioni in 2017. Un successo che ha permesso a Ben Aziz di essere nella lista dei giovani africani più promettenti di 30 secondo la classifica 2018 di Rivista FORBES.

Scopri GOLD POULTRY

POLLAME DORATO
Pub-DBA-in-GIF-3.gif

Questo articolo è apparso per primo https://www.digitalbusiness.africa/top-15-des-start-up-les-plus-innovantes-de-la-cote-divoire-en-2019-par-blue-bag-africa/