Camerun: contenitori 200 000 gestiti in dodici mesi di funzionamento del terminale per container Kribi


A nome del suo primo anno di attività, Kribi Container Terminal (KCT) ha raggiunto una crescita dinamica in un mercato ad alto potenziale.

Con i dipendenti 240 in diversi corpi di attività operativa e di sostegno da parte, e 280 ad oggi, KCT ha scelto di investire tutto il cuore nella sua prima ricchezza che sono le sue risorse umane attraverso la sua politica delle risorse umane, che permette Molti dipendenti continuano a beneficiare di corsi di aggiornamento nelle rispettive professioni.


KCT è ora completamente posizionato come porta d'accesso al Golfo di Guinea. Idealmente situato al crocevia dell'Africa centrale, la città ha, inoltre, accesso a strade e siti per collegare Kribi tramite autostrada e ferrovia.

KCT copre l'intera catena del valore della zona portuale di Kribi ed è molto coinvolto in diverse iniziative di sviluppo sociale ed economico a beneficio della zona dell'oceano, in generale, e la città di Kribi in particolare. Con, tra gli altri, durante i suoi primi dodici mesi di esistenza, donazioni a diverse scuole vicino al porto; supporto per attività sportive comunitarie e molti altri.

Nei prossimi anni, spinto dalla sua politica di qualità e il miglioramento continuo dei servizi offerti ai propri clienti, KCT fa investimenti significativi in ​​ogni area della propria attività, per soddisfare i requisiti ambientali e di mercato e, soprattutto, esigenze del cliente. "Siamo orgogliosi del corso e delle prestazioni raggiunte in un anno. La nostra strategia di sviluppo si basa essenzialmente sul rispetto delle specifiche contenute nel contratto di concessione sono: lo sfruttamento perimetro 1.2, manutenzione delle attrezzature, l'assunzione di personale e l'installazione del nostro breve servizio di termine.

A medio termine, il trasferimento ai contatori 2 675 perimetrali diga e 715 metri di banchina riacquisto usate 1.2 il perimetro e costruzione di edifici. A lungo termine, diventare un porto di riferimento nella sub-regione in termini di qualità del servizio, costi politica con possibilità di operazioni off-shore "assicurato FILEMONE Mendo, Direttore Assistente generale Kribi terminal container.

Il secondo trimestre di KCT è caratterizzato da una riduzione del tasso di circa 15% sui servizi di linea e di sollevamento. KCT si posiziona anche come cittadino aziendale con quasi 400.000.000 di franchi CFA pagati al tesoro pubblico in termini di imposte e tasse varie per il primo anno di attività.


Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/04/19/cameroun-200-000-conteneurs-manutentionnes-en-douze-mois-dexploitation-de-kribi-conteneurs-terminal/