Corea del Nord: Mosca conferma l'imminente vertice di Kim-Putin

Dovrebbe avvenire entro la fine di aprile: il summit tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente russo Vladimir Putin " è in preparazione Confermato il Cremlino giovedì 18 di aprile.

Con il nostro corrispondente a Mosca, Daniel Vallot

I due leader potrebbero incontrarsi, secondo la stampa russa, a Vladivostok, la principale città russa dell'Estremo Oriente. Questo sarà il primo incontro tra MM. Putin e Kim, e la sua prima visita ufficiale in Russia. È da un po 'che la Russia è attiva con Pyongyang per organizzarlo.

È ovvio che Mosca ritiene necessario essere presenti nel file nordcoreano. Anche se, ufficialmente, la Russia ha accolto favorevolmente i due incontri tra Kim Jong-un e Donald Trump, vorrebbe poter dire la propria voce nelle discussioni sull'arsenale nucleare nordcoreano.

Non dimentichiamo che la Russia ha un confine con la Corea del Nord, che Vladivostok è a meno di 200 chilometri da questo confine, e che alla fine Vladimir Putin vuole mettere il suo paese al centro della scena diplomatica internazionale. Non c'è modo per lui di rimanere ai margini di questo file.

Per la Russia, il contesto è piuttosto favorevole a causa del fallimento, lo scorso febbraio, del summit di Hanoi tra Donald Trump e Kim Jong-un. Il processo avviato dal presidente americano è in fase di stallo. Mosca vuole cogliere l'occasione per interferire nella discussione. Inoltre, i contatti tra Mosca e Pyongyang si sono moltiplicati nelle ultime settimane.

E hanno incontrato abbastanza successo per il Cremlino per annunciare il vertice tra il leader nordcoreano e il presidente russo entro la fine del mese ... senza fornire maggiori dettagli per ora, probabilmente per evitare l'umiliazione di una cancellazione dell'ultimo minuto.

Fonte dell'articolo: http://www.rfi.fr/europe/20190419-coree-nord-moscou-confirme-sommet-kim-jong-poutine