T-Mobile e Comcast ora lavorano insieme per combattere le chiamate automatizzate - BGR

La lotta contro le chiamate di spam e le chiamate automatizzate diga continua a crescere, due vettori rivali hanno annunciato oggi che hanno cominciato a collaborare più strettamente insieme per cercare di fermare la follia.

mercoledì entrambe le società hanno annunciato che avrebbero iniziato a controllare le chiamate fatte sulle loro due reti per assicurare ai clienti che le chiamate ricevute provenivano da un vero essere umano. O meglio, data la natura di alcune di queste chiamate, sarebbe un essere umano con il quale vorrebbero davvero sentire.

Lo faranno utilizzando il protocollo SHAKEN / STIR del settore della telefonia mobile per autenticare le chiamate effettuate su vari dispositivi. attraverso ogni rete. Questo consente di controllare le chiamate utilizzando certificati digitali che determinano le origini di chiamate, chiamate legittime visualizzati per i clienti T-Mobile con il tag ID chiamante "Caller Verificati".

"Le chiamate automatizzate e le chiamate spam sono un'industria. problema, e dobbiamo lavorare insieme per proteggere i consumatori ", ha dichiarato il presidente e CEO di T-Mobile John Legere nell'annuncio di oggi. "Oggi siamo i primi ad oltrepassare i confini del settore. Siamo stati i primi ad annunciare che eravamo pronti a implementare il Caller verificato e ad autenticare le chiamate sulle reti con Comcast. T-Mobile continua a rimanere in prima linea nella battaglia contro le chiamate indesiderate e non ci fermeremo. "

Questa è una notizia particolarmente gradita, visto che gli americani sono stati colpiti da un'ondata di 26 miliardi di chiamate 2018 automatizzate, secondo un Rapporto del Washington Post . Tra i dispositivi che otterrà questa capacità nei primi giorni della partnership con T-Mobile Comcast, includere il LG G8 THINQ, la nota 8 Samsung Galaxy e 9 Note, Galaxy S8 lo S8 Inoltre, S9 lo S9 Inoltre, S10, S10E e S10 Plus.

Il messaggio "Chiamante verificato" inizierà a comparire per i clienti Comcast in un momento ancora da determinare entro la fine dell'anno.

Questo avviene sulla scia dell'annuncio da parte di AT & T la propria collaborazione scossa / STIR con Comcast a marzo, anche se la verifica chiamate tra le loro reti non è ancora iniziato. Nel frattempo, T-Mobile è in grado di annunciare nuove partnership con altri operatori come Verizon nei prossimi mesi.

"I nostri ingegneri hanno svolto un ruolo chiave nello sviluppo di questa tecnologia per l'intero settore, e siamo lieti di lavorare con T-Mobile offrirà un altro primato nella lotta contro chiamate automatizzate fraudolente", ha detto Eric Schaefer Vicepresidente esecutivo di Comcast Cable. "Nelle prossime settimane, ci si scambiano le chiamate autenticati con più fornitori del settore come ci riuniamo per risolvere questo problema."

Fonte immagine: Dmitry Kuznitsov, Dreamstime

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR