Gloster della gioventù americana soggetta a cantare scimmia

Chris Gloster, giovane internazionale americano, è stato attaccato dai fan del VfB Lubeck questa settimana mentre giocava con Hanover, ha detto il suo club sul suo sito ufficiale.

Hanover riferì questo abuso alla FA nord-tedesca, dopo che Michael Tarnat, direttore dell'Accademia di Hannover, disse che il comportamento dei sostenitori di Lubecca aveva "superato i limiti accettabili".

Gloster, 18, è stato sottoposto a canti di scimmia e ad altre aggressioni verbali da parte dei sostenitori di viaggi 200 di Lubecca, secondo la dichiarazione di Hannover. 19659002] "Chris era seduto nel camerino con le lacrime agli occhi e non riusciva a crederci", ha detto Tarnat in una dichiarazione. "È stato insultato seriamente e continuamente durante la partita.

"Certo, un ragazzo come lui non può ingoiare così. Ha superato i limiti tollerabili ed è per questo che abbiamo deciso di segnalare l'incidente alla FA. "

Parlando al podcast di Scuffed Soccer Gloster ha detto: "Non sapevo come reagire, perché era la mia prima esperienza.

"I miei compagni di squadra mi hanno davvero aiutato. La squadra contro cui stavamo giocando, anche i loro giocatori, mi ha confortato e mi ha aiutato a superare questo ".

Thomas Schikorra, portavoce di VfB Lubeck, disse a Sportbuzzer che le accuse avevano stordito il club .

"Incredibile", ha detto. "Hanover non ci ha informato e non c'era nulla di simile nella relazione dell'arbitro. Abbiamo raccolto molte informazioni e non possiamo comprendere i commenti di Hannover ".

Gloster, che è entrato in Hannover dopo l'accademia dei New York Red Bulls l'estate scorsa, è uno dei due giovani americani di Hannover. Il giovane terzino sinistro ricevuto supporto dai suoi compagni di squadra su Instagram così come dal Bayern Monaco Giocatore degli Stati Uniti Chris Richards, che ha detto su Twitter : "Non c'è posto per il razzismo nel nostro gioco".

Il mese scorso, internazionali tedeschi Leroy Sane et Ilkay Gundogan sono stati segnalati vittima di abusi razzisti da parte di numerosi sostenitori durante la partita amichevole contro la Serbia a Wolfsburg. Il presunto abuso - che è attualmente sotto inchiesta - è stato reso pubblico da un giornalista che ha partecipato alla partita come un fan.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su http://espn.com/soccer/usa/story/3829515/us-youth-international-gloster-subjected-to-monkey-chants-in-germany