Fecafoot: Michaela Abam, colpevole negligenza

Michaela ABAM è un attaccante potente e altamente tecnico. Si evolve a Parigi FClei che è nata negli Stati Uniti d'America. Per più di un anno, si è resa disponibile per il Camerun e le Indomite Leonesse. Prima della Francia, ha giocato nel potentissimo American University Championship, segnando gol in 42 in due stagioni in aggiunta agli assist di 16. Si è anche evoluto per le diverse categorie di squadre nazionali di USA prima di scegliere definitivamente il Camerun.

Ma i suoi precedenti nel cambiare la sua nazionalità sportiva sono inutili FIFA.

Aveva già dimostrato di cosa è capace, dal momento che durante un'amichevole contro lo Zambia durante il corso di preparazione della Coppa delle Nazioni Africane per le Indomite Leonesse, aveva segnato due gol sontuosi per il suo paese antenati. Non può giocare in una competizione ufficiale senza cambiare la nazionalità sportiva.

È ancora giovane, essendo nata da 12 June 1997, ha 21 anni. La sua passione, la sua determinazione, la sua giovinezza sono tutti elementi che dovrebbero far avanzare le leonesse. Dopo essersi evoluta in U15, U17 e U20 degli Stati Uniti, senza il suo desiderio di giocare per il paese dei suoi antenati e il suo patriottismo esasperato, sarebbe diventata membro a pieno titolo della squadra nazionale degli Stati Uniti d'America. Ma il Camerun ha smesso di seguire il suo caso al FIFA.

La sua naturalizzazione costringerà alcuni giocatori che hanno relazioni molto potenti all'interno della classe dominante, a perdere tempo a giocare. Gaelle Enganamouit è chiaramente indicata da alcuni puristi.

Da quando è stata ferita alla caviglia quasi tre anni fa, una ferita mal curata, non riesce a recuperare il suo livello. Ecco perché non riesce più a trovare un club. La sua reputazione di un tempo gli ha fatto guadagnare alcuni contratti, in Cina e più recentemente a Malaga, in Spagna. Ma quello che una volta era il fiore all'occhiello del calcio femminile in Africa è fisicamente limitato ma è coperto da potenti amici.

Dal mese di novembre di 2018, il file di Abam si trascina su FIFA e il Fecafoot non segue più.

Ma Bill Tchato, coordinatore generale delle squadre nazionali, doveva renderlo una priorità nazionale poiché la naturalizzazione di questo eccezionale atleta dovrebbe aumentare le possibilità offensive del Camerun ai prossimi Mondiali. Certo, la prima partita contro la formidabile squadra canadese determinerà ciò che accade e avere ragazze che possono fare la differenza in qualsiasi momento può mettere la difesa canadese su una base permanente, impedendo loro di essere in grado di riavviare in modo pulito il gioco in avanti, uno dei loro punti di forza.

Cosa sta realmente succedendo in questa cartella ?

Secondo le informazioni ricevute dallo storico del calcio Claude Kana, nel file presentato al FIFA lo scorso novembre, è stato commesso un errore nel mese di nascita di Michaela Abam. Secondo la sua fonte " non è escluso che ciò sia stato fatto consapevolmente. Tuttavia, da allora, nulla è mai stato fatto per regolarizzare la sua situazione. Questa persona si rammarica che un giocatore, con così tante qualità, non possa stare con le Leonesse '.

Bill Tchato ha un file urgente da risolvere.

Con Claude Kana, dottore in giurisprudenza e storico del calcio

Questo articolo è apparso per primo https://www.camfoot.com/actualites/fecafoot-michaela-abam-une-negligence-coupable,29824.html