"Alcuni camerunese vuole fagocitare questo paese perché odiano Paul Biya" secondo il Prof. Mathias Eric Owona Nguini

Precedentemente distruttore del regime al potere, il Prof. MEON ha fatto una svolta drammatica unendo il campo del sistema dominante, aggravata dalla notizia che scuote il regime in stato di gravidanza e la gravità di Paul Biya, l'università ha fatto un post sulla sua pagina Facebook denunciando rigorosamente e vigorosamente il regime al potere.

Per lui, alcuni camerunensi che non amano Paul Biya desiderano con tutti i loro desideri un intervento internazionale, un'interferenza in una sola parola. pensiero licenziosi e ozioso MEON, ha detto, il rovesciamento Biya da Western sarà una cosa fatale per il Camerun, perché secondo il pensatore nostro paese sarà al soldo di una democrazia coloniale.

Ecco l'interezza del suo post.

"A metà-consapevoli delle loro disabilità mobilitazione derivanti dalla loro preferenza per bizantina e la discordia, molti camerunesi sanno solo dimostrare la volontà di tradimento del loro paese che vogliono nascondere dietro la loro avversione per il regime .

È in questo registro che molti di loro chiamano quasi i loro desideri, azioni forti persino distruttive di interferenze straniere e neutralizzazioni persino muscolari della loro sovranità.

Il loro odio morboso e morboso nei confronti del sistema di governo riduce i costi esorbitanti di una stigmatizzazione internazionale del sistema di governo per l'intero paese e in particolare per i poveri e gli svantaggiati.

Questo odio del sistema dominante scivola anche l'odio verso il paese come quando vediamo persone presumibilmente lucida sostenere i teppisti barbarie separatisti devastanti e furioso perché mette in discussione il controllo di governo, passando cinicamente stornate sofferenza inflitto alle popolazioni. Le stesse persone che sono completamente radicate nella malafede che è il prodotto di questa avversione anti-regime esultano quando il Parlamento europeo mette in disparte il Camerun e persino invita il governo camerunese a negoziare con i separatisti.

Tuttavia, sappiamo con quale unanimità, queste autorità politiche ufficiali europee hanno represso qualsiasi sostegno ai separatisti catalani per rafforzare la volontà della Spagna di mantenere la sua unità politica.

Con una notevole leggerezza, queste persone immature non si accorgono nemmeno che questi circoli ufficiali europei non hanno mai invitato il Regno di Spagna a parlare con i separatisti catalani ancora disarmati !!!

Ossessionato con il desiderio di vedere il crollo regime a causa degli effetti di questa crisi inglese, fibra di queste persone inesistenti o incoerenti repubblicano non misura i pericoli che l'eventuale successo del separatismo armato Ambazonian ha per l'unità politica e nazionale del Camerun.

È possibile vedere alcuni di questi giocatori forti non hanno familiarità con le dinamiche diplomatico-strategico, crede che l'uso di sanzioni politiche ed economiche contro i governanti e il paese dovrà necessariamente portare al crollo del regime e chiamare i loro desideri tali misure sono meccanicamente draconiani per le popolazioni e per l'economia politica della loro nazione !!!

Tuttavia, l'esperienza mostra che molti governi africani e non africani hanno resistito a tali misure e che sono piuttosto i paesi che hanno incassato la maggior parte degli shock. Gli stessi rinnegati tirocinanti arrivano addirittura a desiderare che il regime venga rovesciato da un intervento internazionale controllato dall'imperialismo collettivo dei centri occidentali dominanti della globalizzazione ad alta intensità di capitale.

Non sanno che in modo strutturale, un tale intervento può solo corrispondere all'imposizione malevola di una democrazia coloniale con poche possibilità di una sovranità conclusiva e produttiva ".

Questo articolo è apparso per primo http://www.ocameroun.info/56813-certains-camerounais-veulent-embraser-ce-pays-parcequils-detestent-paul-biya-dixit-pr-mathias-eric-owona-nguini.html