Haiti: la vita diventa troppo costosa

A febbraio 2019 sono scoppiate dimostrazioni violente ad Haiti. Durante i giorni 11, questa mobilitazione, soprannominata "Operation Country Lock" ("paese bloccato"), ha paralizzato tutte le attività economiche e commerciali. In tutto il paese, i cittadini protestavano - piatti vuoti in mano - contro la corruzione e la vita costosa. E per una buona ragione: alla fine di febbraio 2019, il tasso di inflazione ha superato il segno di 17%, un record negli anni 10. All'impennata dei prezzi, si aggiunge la svalutazione della valuta nazionale, la zucca, contro il dollaro USA. Questa situazione economica ha gravi conseguenze per la vita quotidiana degli haitiani. Tutta la società è colpita. "Haiti: quando la vita diventa troppo cara". Un'ottima relazione di Stefanie Schüler e Marc Kingtoph Casimir.

Fonte dell'articolo: http://www.rfi.fr/emission/20190429-haiti-vie-chere-corruption-manifestations-violences-politique