Cancro: Aspirina per controllare le metastasi?



scritto ieri a 14h30


  • Cancro: Aspirina per controllare le metastasi?


C'era il famoso detto "Una mela al giorno toglie il medico di torno". Uno studio * appena uscito dal forno ha osato una variante: "Un'aspirina al giorno tiene a bada le metastasi". In oncologia, le metastasi sono il passo finale, ancora più temuto rispetto all'annuncio di un cancro in sé, poiché di solito sono sinonimo di esito fatale. Alcune ricerche hanno suggerito che i pazienti con aspirina hanno meno probabilità di sviluppare queste metastasi. Uno studio è stato quindi posto alla domanda per capire come l'aspirina potrebbe impedire la loro formazione.

All'origine di questi, troviamo cellule tumorali che si sono staccate dal tumore primario e sono riuscite a ottenere la circolazione sanguigna. Ma qui, queste cellule migratorie si espongono ai globuli bianchi assassini. Per fuggire, si infiltrano nelle piastrine e viaggiano così nascosti in un altro sito dove proliferano. Si legano ad esso attraverso l'attivazione delle piastrine (il cui ruolo iniziale è quello di ostruire le lesioni) sotto l'effetto del trombossano A2 (TXA 2), sintetizzato da un enzima chiamato cicloossigenasi-1. È qui che entra in gioco l'aspirina: blocca la sintesi della TXA 2 inibendo la cicloossigenasi-1, rendendo così impossibile formare nicchie premetastatiche, un passo fondamentale nella disseminazione dei tumori al di fuori del sito iniziale.

Va notato che questa nuova ricerca è esplorativa e non è stata ancora tradotta in raccomandazioni. malati di cancro; tanto più che altri studi indicano un leggero aumento, negli utilizzatori di aspirina quotidiana, nella mortalità per tutte le cause (in particolare il cancro). Dovremo aspettare ulteriori studi per vedere più chiaramente.


Leggi anche
Problemi cardiaci: l'aspirina è inutile

riferimenti

"L'Aspirina blocca la formazione di nicchie metastasiche intravascolari mediante COX-1 / trombossano derivato da inibizione derivato dalle piastrine A2", di S. Lucotti, C. Cerutti, M. Soyer, A.-M. Gil-Bernabé, A.-L. Gomes, P.-D. Allen, S. Smart, B. Markelc, K. Watson, P.-C. Armstrong, J.-A. Mitchell, T.-D. Warner, A.-J. Ridley e R.-J. Muschel, in Il Journal of Clinical InvestigationMarzo 2019.

In nessun caso le informazioni e i consigli offerti sul sito web di Alternative Health sono suscettibili di sostituire una consultazione o diagnosi formulata da un medico o da un operatore sanitario, solo in grado di valutare correttamente la vostra salute

Questo articolo è apparso per primo https://www.alternativesante.fr/cancer/cancer-l-aspirine-pour-controler-les-metastases