Consiglio dell'America africana di Smart Africa Alliance Regulators: Bamako per ospitare 16 alla 17 July 8th meeting

La capitale malese ospita 16 a 17 luglio 2019, l'ottava riunione del Consiglio africano dei regolatori dell'Alleanza dell'Africa intelligente (CAR VIII). La cerimonia di apertura di questo incontro internazionale è stata presieduta dal Ministro dell'economia digitale e della lungimiranza, la sig.ra Kamissa Camara, dal direttore generale di Smart Africa Alliance, Laciné Koné e dal presidente dell'Autorità Malian che regola le telecomunicazioni e le tecnologie e le poste in materia di informazione e comunicazione (AMRTP), Cheick Sidi Mohamed Nimaga.

Numerosi delegati degli Stati membri sono venuti per questo lavoro. Pertanto, per due giorni questo incontro servirà da quadro per cambiare l'organizzazione, rimuovere gli statuti e rilasciare un piano triennale. Nel suo discorso, il presidente dell'AMRTP, Cheick Sidi Mohamed Nimaga, ha ringraziato gli Stati membri per la fiducia riposta in Mali per ospitare questo incontro. Secondo lui, l'importanza e l'interesse del settore delle comunicazioni / TIC in cui lavorano non possono più essere dimostrati perché è possibile notare la priorità che i Capi di Stato attribuiscono alle TIC come vettore essenziale di sviluppo dei singoli paesi, ma anche dell'intero continente. Inoltre, dirà che questa ottava riunione del Consiglio africano dei regolatori dell'Alleanza rappresenta una svolta nell'esecuzione dei compiti loro affidati e che consentirà all'Autorità Generale di raggiungere il suo obiettivo specifico che è quello di rendere disponibili gli strumenti legali necessari per il proseguimento delle sue missioni di assistenza e supporto agli stati membri di Smart Africa Alliance.

Secondo l'amministratore delegato di Smart Africa Alliance, Laciné Koné, Smart Africa beneficia ora di un forte sostegno politico a livello di capo di Stato per l'impegno a trasformare l'Africa in un mercato digitale unico. Per lui, questo impegno è il risultato dell'adozione del manifesto Smart Africa. Inoltre, ha sottolineato che per raggiungere questi obiettivi, tutto si basa sull'armonizzazione della regolamentazione. " Per una vera trasformazione dell'Africa, è tempo che i regolatori inizino a pensare a una trasformazione fondamentale della nostra economia Ha detto.

Per il ministro dell'Economia digitale e lungimiranza, la sig.ra Kamissa Camara, la Smart Africa Alliance è il risultato della chiara volontà politica di tutti i capi di Stato di trasformare le TIC in una leva di sviluppo per il continente. Secondo lui, qui in Mali, le TIC sono un settore di sviluppo strategico e sono determinate a renderlo il fondamento dello sviluppo socio-economico e culturale del paese. Inoltre, il Ministro ha sottolineato che i rischi associati all'uso delle TIC sono sfide che possono essere raggiunte solo attraverso la sinergia tra attori nazionali, la cooperazione internazionale.

Ousmane Baba Dramé

Fonte: Lerepublicainmali

Questo articolo è apparso per primo http://bamada.net/conseil-africain-des-regulateurs-de-lalliance-smart-africa-bamako-abritera-du-16-au-17-juillet-la-8eme-reunion