Ecco i quattro luoghi in cui la sonda per asteroidi della NASA potrebbe atterrare - BGR

Il veicolo spaziale OSIRIS-REx della NASA sta attualmente trascinando attorno all'asteroide noto come Bennu. Sono passati mesi, scattare foto e spazzare la superficie dell'asteroide per farsi un'idea dei pericoli che la sonda potrebbe affrontare quando alla fine colpisce il terreno.

Ora, dopo aver scansionato ogni centimetro quadrato di questa enorme roccia, la NASA si è ristretta su possibili siti di atterraggio a soli quattro candidati . Ognuno dei quattro punti è relativamente attraente, con pochi detriti di grandi dimensioni, ma il team scientifico ha ancora del lavoro da fare prima di poter effettuare la chiamata finale.

Quando la missione fu lanciata per la prima volta, la NASA pensava che le cose stessero andando bene. per progredire più velocemente di loro. Quando la sonda arrivò a Bennu, scoprì che l'asteroide era in realtà molto più "disordinato" di quanto si potesse immaginare, con detriti sparsi su tutta la superficie. Ciò ha complicato la ricerca di un sito di contatto appropriato.

L'obiettivo finale è sempre stato quello di recuperare campioni di materiale asteroide e rimandarlo sulla Terra. È difficile scegliere dove prelevare questo campione a causa dei requisiti del sistema di raccolta dei campioni di veicoli spaziali. Il materiale deve essere più piccolo di un pollice, altrimenti la sonda non sarà in grado di catturarlo, ma i quattro potenziali siti di atterraggio sembrano offrire un materiale adatto.

"Sapevamo che Bennu ci avrebbe sorpreso, quindi siamo preparati per tutto ciò che possiamo trovare", ha dichiarato il capo investigatore di OSIRIS-REx Dante Lauretta in una nota. "Come in ogni missione esplorativa, affrontare l'ignoto richiede flessibilità, risorse e ingegnosità. Il team di OSIRIS-REx ha dimostrato queste caratteristiche essenziali per superare l'imprevisto durante l'incontro con Bennu. "

Da lì, il team restringerà le selezioni a due, quindi sorvolerà la scena per scegliere il sito di raccolta dei campioni. . Questa manovra non avverrà fino al prossimo anno e il volo di ritorno sulla Terra richiederà altri tre anni, quindi non avremo alcun bit di asteroide Bennu prima della fine dell'anno 2023 al più presto.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR