Tanzania: l'esplosione dell'autocisterna aumenta di peso in 82 morto - JeuneAfrique.com

Un membro delle forze di sicurezza della Tanzania sta monitorando la carcassa di un camion cisterna ferito, la cui esplosione ha causato decine di morti tra i passanti, tentando di sottrarlo, l'10 August 2019, a Morogoro. © STRINGER / AFP

Il record di un'esplosione di una nave cisterna in Tanzania è stato mercoledì 14 il mese di agosto di 82 morto, dopo la morte da lunedì sera di sette persone morte per le loro ferite gravi, hanno riferito fonti ospedaliere.

"Sei feriti sono morti ieri (martedì)", ha detto la portavoce Aminiel Aligaesha, portavoce dell'ospedale nazionale di Dar es Salaam.

"Ora abbiamo (al National Hospital) 32 ferito, di cui 17 è in terapia intensiva. Continuiamo a combattere il più forte possibile per salvare le vite di questi feriti ", ha aggiunto.

Commissione d'inchiesta

Il disastro si è verificato sabato mattina a Msamvu, situato alcuni 200 km a ovest della capitale economica Dar es Salaam. Le vittime sono tassisti e curiosi sottratto il carburante che scorreva da un peso più pesante mentre cerca di evitare una moto, secondo i testimoni.

Il primo ministro Kassim Majaliwa ha annunciato domenica l'istituzione di una commissione d'inchiesta per stabilire se una o più istituzioni hanno fallito nelle loro responsabilità nella gestione di questo disastro. La commissione dovrebbe trarre le prime conclusioni venerdì.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA