Home Internazionale India: Devendra Fadnavis si dimette dal CM Maharashtra; Uddhav Thackeray non scende a compromessi | Notizie dall'India

India: Devendra Fadnavis si dimette dal CM Maharashtra; Uddhav Thackeray non scende a compromessi | Notizie dall'India

0
India: Devendra Fadnavis si dimette dal CM Maharashtra; Uddhav Thackeray non scende a compromessi | Notizie dall'India

MUMBAI: Il "Mahayuti" di Maharashtra erano a pezzi venerdì con BJP e Shiv Sena frustate subito dopo Devendra Fadnavis . dimissioni da Primo Ministro del governatore BS Koshyari e gli viene chiesto di rimanere in carica fino a quando non saranno state prese ulteriori disposizioni
Mentre Fadnavis disse che il suo partito non aveva mai accettato di condividere il posto di CM con Sena e non tollerava il tipo di critiche che Sena aveva subito contro il Primo Ministro Modi, Uddhav accusò il BJP di "mentire" e si rammarica di essersi alleato ". con le persone sbagliate ".
Nonostante l'apparente collasso, i due leader si sono astenuti dall'annunciare la fine dell'alleanza dello zafferano, ipotizzando se volessero evitare la colpa di collegamenti interrotti o semplicemente lasciare la porta aperta per la rinegoziazione a una volta che gli spiriti si erano calmati.
Mentre il mandato della precedente assemblea termina sabato, il governatore, hanno affermato gli esperti della Costituzione della Costituzione, dovrebbe accelerare il processo di formazione del governo chiamando il partito più grande, seguito dal secondo partito più grande, e così convinto che un governo potrebbe essere in atto. In caso contrario, lo stato potrebbe essere sotto l'incantesimo del presidente, hanno detto gli esperti.
Fadnavis ha detto venerdì di essere fiducioso che il prossimo governo sarà guidato dal BJP. Rifiutando le accuse di alcuni leader del Congresso secondo cui il BJP era impegnato nel "commercio dei cavalli", ha detto che avrebbero dovuto dimostrarlo o scusarsi. Ha ribadito che il BJP, in sua presenza, non ha concordato una divisione equa di tutti i posti, incluso quello del CM, con Sena.
Ha detto che poi ha verificato con il capo del BJP Amit Shah che aveva anche dichiarato che tale promessa non era stata fatta. Ha detto di aver chiamato Uddhav diverse volte, ma non ha preso la chiamata e ha interrotto tutte le discussioni. Fadnavis ha sottolineato che gli attacchi al vetriolo di Sena al Primo Ministro Modi erano inaccettabili per il BJP. Da parte sua, il presidente Sena ha dichiarato di non poter spezzare il pane con i "bugiardi" e più di una volta ha fatto riferimento a "Shah and company", che, ha detto, non ha non aveva mantenuto la sua parola.
Tuttavia, Thackeray ha affermato di avere un grande rispetto per gli RSS. Quando formò il prossimo governo, disse: "Lascia che il BJP reclami. Quindi penseremo a formare il nuovo governo (se il BJP non supera il test di maggioranza). Alla domanda se Sena chiedesse al Congresso del PCN il supporto per la posizione di CM per Sena, ha detto che "tutte le opzioni" erano aperte. È ancora dubbio che BJP-Sena possa prendere l'iniziativa e provare a far rivivere lo "yuti" una volta che la polvere si sarà depositata.
Tuttavia, la partnership ha causato molta amarezza e la domanda è se entrambe le parti possano ignorarla e superarla, hanno detto fonti.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su I TEMPI DELL'INDIA