COP25: Denis Sassou Nguesso, ecologo capo - JeuneAfrique.com

107

Il presidente congolese è l'unico del continente ad aver fatto il viaggio a Madrid per il COP25.

Unico presidente africano al COP25 di Madrid, dove ha soggiornato all'1er Villa Magna Hotel allo 4 dicembre prima di fare una breve visita privata a Parigi, il congolese Denis Sassou Nguesso (DSN), che ha incontrato il primo ministro spagnolo Pedro Sánchez, è emerso come portavoce de facto dell'Africa centrale in questo vertice.

Durante evento collaterale presiedendo, DSN ha avuto la soddisfazione di sentire uno dei leader del Green Climate Fund annunciare che 2 miliardi di dollari su 10 mobilitati come parte del reintegro delle risorse di questa agenzia delle Nazioni Unite potrebbero contribuire al finanziamento Progetti 190 suddivisi tra i sedici paesi membri del Fondo blu per il bacino del Congo, di cui è l'iniziatore.

Durante il suo soggiorno, DSN è stato anche ricevuto presso la sede dell'Organizzazione mondiale del turismo dal georgiano Zurab Pololikashvili, suo segretario generale, e da Florentino Pérez, presidente del Real Madrid (un club di cui è stato fan per decenni ), allo stadio Santiago-Bernabéu.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA

I commenti sono chiusi.