[Tribune] Le megalopoli africane devono soddisfare le aspettative dei giovani - JeuneAfrique.com

98

Di fronte alla sfida dell'urbanizzazione, l'Africa deve prepararsi a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile e la tecnologia può svolgere un ruolo considerevole.

Il mondo si sta rapidamente urbanizzando e le popolazioni in crescita sono portate a vivere in nuove megalopoli in costante espansione.

In nessun posto questo è più giusto che in Africa!

In tutto il continente, avremo le megalopoli 14 in piena espansione da 2050. Ognuno di loro rappresenta un'isola giovanile ricca di potenzialità; la nostra giovane popolazione africana raggiunge 830 milioni di abitanti, di cui quasi un terzo della gioventù del pianeta vive nell'Africa sub-sahariana.

Oggi abbiamo tre città con oltre dieci milioni di abitanti: Lagos (14 milioni di abitanti), Kinshasa (13 milioni di abitanti) e Il Cairo (20 milioni di abitanti). Nel prossimo decennio, altre tre megalopoli si uniranno alla lista, vale a dire Luanda in Angola, Dar es Salaam in Tanzania e Johannesburg in Sudafrica, così come altre otto, tra cui Dakar, la capitale del Senegal, da qui. 2050.

Sono queste giovani popolazioni, i "Mega Young", che devono essere al centro del piano futuro del nostro continente.

La sfida dell'urbanizzazione in Africa

Senza una chiara direzione, un gran numero di questi giovani potrebbe far parte del miliardo di persone che dovrebbero vivere nei bassifondi entro la metà del secolo, dal momento che 68% della popolazione mondiale sceglie di vivere in città.

I bassifondi di Katanga, nella capitale ugandese di Kampala, a dicembre 18 2012. © Michele Sibiloni / AFP

Ad oggi, rispetto ad altri progressi verso gli Obiettivi di sviluppo sostenibile in tutto il mondo, l'SDG 11 Goal, Città e comunità sostenibili, è stato estremamente lento. Si è scoperto che il suo finanziamento era chiaramente insufficiente (5,8 miliardi di dollari contro 21,2 miliardi di dollari per 3 ODD), il che significa che il momento di agire ispirato è ora ...

In molti modi, dovremmo anche imparare dai nostri recenti progressi ed errori - poiché il continente è cresciuto dal 15% della popolazione urbana negli anni 60 a più del 40% oggi - un cambiamento che ha richiesto di più di 400 anni in Europa.

Il modo in cui prepareremo i futuri abitanti delle smart city africane sarà cruciale, in particolare a causa dell'alto tasso di primato urbano (in cui una città è più volte più grande di un'altra vicina). Ciò significa che verrà esercitata un'enorme pressione sulle strutture fisiche, politiche, economiche e sociali di questi luoghi.

Gli alloggi a prezzi accessibili, i trasporti sicuri e sostenibili, le migrazioni di massa, i cambiamenti climatici e l'inquinamento dovrebbero anch'essi essere all'ordine del giorno, mentre i giovani africani dovrebbero considerare l'istruzione come il miglior strumento per raggiungere lo sviluppo sostenibile.

Oggi in Senegal, che ospita il vertice dei trasformatori, il governo sta rendendo la transizione necessaria per il nostro futuro. Il paese ha la terza economia in più rapida crescita nel continente, con una crescita del PIL annuale di 7%. In 2018, come parte della sua tabella di marcia economica pro-business, il Senegal ha recentemente annunciato l'implementazione di un fondo 50 da un milione di dollari dedicato agli investimenti in progetti digitali e abbiamo in programma di formare imprenditori 100 000 .

Il governo del Senegal sta lavorando a stretto contatto con il gruppo della Banca di sviluppo islamica (IDB) per trovare modi efficaci per promuovere programmi di occupazione, microfinanza, borse di studio, imprenditorialità e lo sviluppo di capacità nelle città.

Finanziamento dell'innovazione a livello di città

L'IDB ha lanciato attivamente un fondo scientifico, tecnologico e innovativo per accelerare i progressi nelle città di tutto il mondo. Transform Fund è un fondo per l'innovazione e la tecnologia da $ 500 milioni che fornisce capitale di investimento a giovani imprese e PMI per facilitare il progresso economico e sociale nelle rispettive città e comunità.

Questa settimana, speriamo di vedere un quadro ancora più chiaro quando ci incontreremo al Summit sui trasformatori della Banca islamica di sviluppo a Dakar, in Senegal, per determinare come affronteremo queste enormi sfide nei decenni a venire.

Vista aerea della città intelligente

Veduta aerea della città intelligente © Medine Ltd

Il vertice Transformers celebrerà i giovani leader di domani - la prossima generazione di imprenditori, innovatori e visionari che sfruttano il potenziale scientifico e tecnologico per inventare nuove soluzioni 11 ODD - nonché esperti con esperienza che comprendono le sfide che affrontiamo.

La strada da percorrere richiede soluzioni innovative e diversificate e la nostra energia deve essere concentrata, ma il prezzo sarà un futuro prospero per un giovane continente prospero.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA

I commenti sono chiusi.