Anteprima: l'Arsenal deve iniziare a trasformare le promesse di Arteta in vittorie

0 9

Mentre il resto della Premier League torna dalla pausa invernale per completare questo lungo round di partite, ecco tutto ciò che devi sapere sull'azione questo fine settimana.

Vai a: Quanto ha bisogno l'Arsenal per vincere? | L'uomo guarda | Il gioco che devi guardare | Una squadra che ha bisogno di fortuna | Una cosa che accadrà | Statistiche del fine settimana | previsioni

LE PRINCIPALI DOMANDE DEL FINE SETTIMANA

L'Arsenal ha bisogno di una vittoria per dimostrare che sta progredendo?

Puoi vedere cosa sta cercando di fare Mikel Arteta. Ci sono modelli, modi in cui l'Arsenal muove la palla, metodi per creare spazio attraverso corse e posizionamenti intelligenti, piccole esplosioni di verve e scintille che prima non esistevano.

Il problema è che Arteta è responsabile di sette partite di campionato e ne ha vinto solo una. L'ultima volta, sono stati particolarmente fortunati a cavarsela con a 0-0 pareggio a Burnley, i Claret mancano una serie di chiare possibilità e talvolta l'Arsenal resiste. A volte sembravano dominare se stessi, ma questo è il loro problema: producono momenti di eccellenza ma non riescono a incatenarli abbastanza per raggiungere una vittoria.

A questo punto, l'Arsenal è essenzialmente una teoria e nessuna pratica. Concettualmente, le cose stanno progredendo, ma in realtà - in termini di risultati freddi e difficili - non fanno molto meglio di quando era incaricato Unai Emery. L'Arsenal, decimo e ancora con una possibilità esterna di qualificarsi per l'Europa attraverso il campionato, ha vinto lo stesso numero di partite dello sfortunato West Ham.

"Al momento, siamo lontani da questo, ma ci sono molti giochi da giocare", ha detto Arteta questa settimana, sulle prospettive di intrufolarsi nei primi quattro. “È molto stretto. Tutti danno punti. Dipenderà da noi. Se saremo in grado di ottenere tre o quattro vittorie consecutive, saremo molto più vicini. "

La loro partita contro il Newcastle di domenica potrebbe essere il momento di provare qualcosa di leggermente diverso e partire Mesut Ozil fuori dalla squadra. Pierre-Emerick Aubameyang è essenziale a sinistra, Gabriel Martinelli potrebbe essere una minaccia da destra, ma Ozil semplicemente non sta facendo abbastanza per giustificare la sua posizione al centro: Nicolas Pepe aggiungerebbe più dinamismo e minaccia di goal da questa posizione, dietro Alexandre Lacazette.

Una vittoria non aumenterebbe solo le loro basse possibilità di qualificarsi per la Champions League. Sarebbe un'espressione tangibile di fiducia nei metodi di Arteta, che a sua volta aumenterebbe i livelli di fiducia in se stessi all'interno della squadra. I calciatori di solito si concentrano sui risultati piuttosto che sul processo: se vinci le partite, di solito faranno ciò che dice un manager. Arteta ne ha bisogno un po '.

UOMO DA GUARDARE

Willy Caballero/Kepa Arrizabalaga

Ti chiedi se la decisione di Frank Lampard di lasciare Kepa Arrizabalaga per il Chelsea nell'ultima partita e sostituirlo con Willy Caballero per 2-2 pareggio con Leicester era praticamente la forma del portiere, o se fosse più un trucco psicologico.

Arrizabalaga, il portiere più costoso del mondo, è stato fuori forma per tutta la stagione e Lampard potrebbe essere giustificato nella sua decisione se fosse solo quello, ma pensi che potrebbe anche essere un tentativo di far pensare essenzialmente ad Arrizabalaga a quello che è finito. Il tempismo - un gioco prima della pausa invernale - potrebbe suggerire che Lampard voleva che Arrizabalaga correggesse i suoi errori. Ad ogni modo, sarà affascinante vedere come va.

IL GIOCO CHE NON STAI PROGETTANDO DI GUARDARE ... MA DOVREBBE

Southampton vs. Burnley

È un gioco che varrà la pena guardare, se non altro per assistere a ciò che accade quando alcune squadre mostrano fede e pazienza con i loro manager, perché è abbastanza concepibile che entrambi sono stati licenziati da altri club in varie occasioni durante la stagione.

Ovviamente, Southampton avrebbe potuto fare senza Ralph Hasenhuttl dopo la loro umiliazione 9-0 contro Leicester e la forma marcia che lo circondava, ma rimasero con lui e ora i santi sono a sette punti dalla zona retrocessione. Burnley avrebbe potuto anche decidere che la corsa di Sean Dyche era corsa e che, nonostante tutto il bene che aveva fatto loro, era necessario un cambiamento dopo una serie di sette sconfitte su nove, che le avvicinò alle ultime tre. Ma i due uomini sono rimasti e le due squadre vanno a gonfie vele: l'azione drastica non è sempre la risposta.

UN TEAM CHE HA BISOGNO DI UNA POSSIBILITÀ

La città di Leicester

Leicester è a un punto morto. La loro brillante gara è balbettata, hanno vinto una delle ultime quattro partite del campionato e sono state eliminate dalla Coppa di Lega quando avrebbero dovuto mettere la semifinale contro l'Aston Villa a letto all'andata, che è terminato 1-1. Ci potrebbero essere una miriade di ragioni per questo, dal raffreddamento Jamie Vardyla forma e le sue ferite, per alcuni uomini chiave che giocano male allo stesso tempo, per tornare semplicemente al livello di risultati che potrebbero ragionevolmente sperare di ottenere.

Ma hanno ancora buoni giocatori. Giocatori brillanti, in effetti. Saranno almeno una sfida per un posto in Champions League, ma con una piccola fortuna contro i lupi venerdì sera, potrebbero fare un grande passo per cementare un posto lì.

UNA COSA CHE SARÀ FINALMENTE SUCCESSO

Gol, Gol, Gol a Norwich vs. Liverpool

Norwich e Liverpool si sono affrontati 17 volte durante l'era della Premier League, partite che hanno prodotto 68 gol, con una media abbastanza chiara di quattro a partita. Per le partite che sono state giocate 10 o più volte, si tratta di un record e anche se la maggior parte di questi goal sono stati segnati dal Liverpool (50, in effetti), per qualche ragione, questa partita è più o meno una obiettivi garantiti. Avremo una ripetizione di Madcap 5-4 l'ultima volta che questi due si sono scontrati a Carrow Road nel 2016? Non lo escluderesti.

giocare

1: 40

Craig Burley afferma che Jadon Sancho potrebbe subire pressioni da Sadio Mane e Mo Salah se si unisse a Liverpool.

STATISTICHE DI FINE SETTIMANA

Informazioni fornite da ESPN Stats & Information Group

Con 13 partite PL da giocare, il Liverpool ha bisogno di 18 punti per aggiudicarsi il primo titolo in Premier League del club e il loro primo titolo di alto volo dal 1990; La prima squadra a vincere la Premier League fu il 2000-01, quando il Manchester United vinse il titolo il 14 aprile.

I 73 punti accumulati dal Liverpool dopo 25 partite (24-0-1 WLD) sono il numero più alto mai registrato da una squadra dopo 25 partite nella storia dei cinque principali campionati europei (ipotizzando tre punti per la vittoria), battere un record di 71 punti stabilito dal Pep Guardiola del Bayern Monaco nel 2013-14.

Sadio Mané potrebbe tornare dopo aver perso le ultime quattro partite a causa di un infortunio alla coscia. L'attaccante senegalese ha segnato 99 gol in tutte le competizioni calcistiche inglesi.

Danny Ings ha segnato 17 gol in tutte le competizioni per Southampton in questa stagione. L'ultimo giocatore Saints a segnare di più in una campagna di alto volo è stato James Beattie, con 24 nel 2002-03.

PREVISIONI

Lupi 2-1 Leicester
Southampton 1-0 Burnley
Norwich 1-4 Liverpool
Aston Villa 1-2 Tottenham
Arsenal 3-1 Newcastle
Chelsea 3-2 Manchester United

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su http://espn.com/soccer/english-premier-league/story/4052434/premier-league-preview-arsenal-need-to-start-turning-promise-under-arteta-into-wins

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

NON segui questo link o sarai vietato dal sito!