Sugalabo V è il primo ristorante di Louis Vuitton

0 11

Louis Vuitton ha aperto un ristorante e un caffè nel suo nuovo negozio Osaka, In Giappone, con interni modellati dal team di progettazione interno del marchio.

Sugalabo V è il primo ristorante creato da Louis Vuitton in uno dei suoi negozi. Occupa l'ultimo piano della filiale del marchio di recente apertura a Midosuji, un vivace viale nel centro di Osaka fiancheggiato da boutique di moda di lusso.

Il ristorante è gestito dallo chef giapponese Yosuke Suga, che ha ricevuto il plauso nel 2015 quando ha aperto il ristorante intimo di Tokyo, Sugalabo.

Restaurant Sugalabo V à l'intérieur du magasin Louis Vuitton d'Osaka Midosuji

Sugalabo V ha un'atmosfera altrettanto privata. Accessibile attraverso una porta nascosta in "stile speakeasy", il ristorante dispone di alcune sale da pranzo color cioccolato dove solo piccoli gruppi di persone possono mangiare per sera.

I più fortunati possono scegliere di sedersi a tavoli formali o attorno a un alto bancone che si affaccia sulla cucina a vista, per dare un'occhiata agli chef al lavoro. I sedili in pelle gioiello sono disseminati ovunque, mentre il pavimento è rivestito in piastrelle monocromatiche a forma di diamante.

Tubi di ottone dorato serpeggiano anche attraverso le pareti del ristorante, avvolgendo scaffali che mostrano pentole e padelle luccicanti.

Le Cafe V dans le magasin Midosuji d'Osaka à Louis Vuitton

L'ultimo piano del negozio Louis Vuitton di Osaka Midosuji ospita anche Le Cafe V, che sarà anche supervisionato dallo chef Suga.

Completato in una tavolozza di colori e materiali molto più chiari, il caffè presenta pavimenti in terrazzo cremoso, enormi divani gialli e dischi iridescenti che pendono dal soffitto. Gli ordini dei drink vengono presi da un enorme bancone di ottone.

Le Cafe V dans le magasin Midosuji d'Osaka à Louis Vuitton

Le grandi porte in vetro possono essere ribaltate per consentire l'accesso a una terrazza esterna punteggiata da mobili color azzurro acqua e verde lime.

Qui, i visitatori possono vedere da vicino l'edificio del negozio, che l'architetto giapponese Jun Aoki ha creato per assomigliare alle vele fluttuanti di una nave.

Le Cafe V dans le magasin Midosuji d'Osaka à Louis Vuitton

L'apertura di Sugalabo V è uno degli eventi recenti più importanti di Louis Vuitton. Appena due mesi fa, il marchio ha riaperto il suo negozio in New Bond Street a Londra, dopo più di un anno di lavoro.

Progettato dall'architetto americano Peter Marino per evocare "la felicità senza un senso di intimidazione", lo spazio presenta una gamma colorata di opere d'arte di figure come Tracey Emin e James Turrell.

L'anno 2019 ha visto anche Louis Vuitton aprire un Boutique progettata da Frank Gehry a Seoul, Corea del Sud e lanciare una grande mostra a Los Angeles che ha presentato 180 articoli dagli archivi della maison.

Questo articolo è apparso per primo https://www.dezeen.com/2020/02/14/louis-vuitton-restaurant-interiors-japan/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.