L'Università di Hong Kong licenzia la professoressa Benny Tai per importanti proteste

0 323

L'Università di Hong Kong licenzia la professoressa Benny Tai per importanti proteste

Una delle principali università di Hong Kong ha licenziato il suo professore di legge, Benny Tai, per una condanna penale per il suo ruolo nelle proteste democratiche del 2014.

Tai, 56 anni, ha accusato l'Università di Hong Kong (HKU) di cedere alle pressioni di Pechino e ha affermato che la decisione è stata "la fine della libertà accademica".

Tai è stato uno dei fondatori delle "proteste ombrello" che hanno paralizzato i quartieri degli affari di Hong Kong per settimane.

L'anno scorso, un tribunale lo ha condannato a 16 mesi di carcere per il suo ruolo.

È stato rilasciato su cauzione ad agosto, in attesa di appello.

Le proteste del 2014, che sono state in gran parte pacifiche, sono durate per più di 70 giorni quando le persone sono scese in piazza per chiedere la democrazia.

Manifestanti e manifestanti studenteschi agitano i loro telefoni cellulari in segno di solidarietà durante una protesta fuori dal quartier generale del Consiglio legislativo di Hong Kong il 29 settembre 2014Copyright dell'immagineAFP
LeggendaLe proteste a Hong Kong hanno chiuso gran parte della città per oltre 70 giorni

La decisione del consiglio dell'università di licenziare il signor Tai è in contrasto con una precedente sentenza del suo senato secondo cui mentre il signor Tai era in colpa, non c'erano motivi sufficiente a licenziarlo.

Secondo i media locali, 18 membri del comitato universitario hanno votato per l'impeachment, con due contrari.

Se desidera impugnare la decisione, deve farlo passare attraverso il cancelliere dell'università - L'amministratore delegato di Hong Kong Carrie Lam, o tramite revisione giudiziaria, riferisce il South China Morning Post.

In un articolo su Facebook Tai ha dichiarato: “Il personale accademico delle istituzioni educative di Hong Kong non è più libero di rilasciare dichiarazioni controverse al pubblico su questioni controverse politicamente o socialmente. "

La decisione di licenziarlo non è stata presa "dall'Università di Hong Kong ma da un'autorità oltre l'Università attraverso i suoi agenti", ha aggiunto, aggiungendo "Ho il cuore rotto per assistere alla scomparsa della mia amata università ”.

Leggenda dei mediaL'attivista Benny Tai ha detto alla BBC l'anno scorso che la democrazia ha sempre un costo

L'università ha dichiarato in una dichiarazione di aver "risolto un problema relativo al personale del personale docente" dopo "un giusto processo imparziale e imparziale".

Nel frattempo, l'ufficio di collegamento tra Hong Kong e Pechino, che rappresenta il governo di Pechino a Hong Kong, ha accolto con favore il suo licenziamento, dicendo: “La decisione dell'Università di Hong Kong di licenziare Benny Tai è una mossa che punisce il governo. male e lodato il virtuoso.

I media statali cinesi lo hanno accusato di colludere con forze straniere e lo hanno descritto come un "piantagrane incondizionato".

La decisione dell'università arriva settimane dopo il adozione di una legge controversa sulla sicurezza in città, che dà più potere alla Cina.

La legge criminalizza la secessione, la sovversione e la collusione con forze straniere, ma i critici affermano che i termini sono vagamente definiti e la legge limita efficacemente le libertà di Hong Kong.

Tra le notizie dei media locali emerge anche che le elezioni per il parlamento di Hong Kong - il Consiglio legislativo - potrebbero essere rinviate di un anno. Le organizzazioni di stampa HK01, Hong Kong Economic Times e TVB hanno dichiarato che il governo ha preso la decisione, che non è stata ancora annunciata ufficialmente, a causa delle preoccupazioni del coronavirus.

Tai è stato accusato dall'ufficio di collegamento di Hong Kong-Pechino di aver tentato di avviare una rivoluzione. Aveva aiutato a organizzare le primarie dell'opposizione all'inizio di questo mese , che ha attirato centinaia di migliaia di elettori.

Questo articolo è apparso per primo su: https://www.bbc.com/news/world-asia-china-53567333

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.