Presidenziale in Guinea: Ousmane Kaba è un candidato per i Pades - Jeune Afrique

0 3

Ousmane Kaba, ex ministro dell'opposizione, si è ufficialmente imbarcato sabato nella gara presidenziale prevista per il prossimo dicembre.


"Accetto la tua proposta di essere il candidato del nostro partito per le prossime elezioni presidenziali, che vinceremo", ha detto Ousmane Kava davanti a circa 200 delegati del suo partito riuniti sabato a Conakry.

Ousmane Kaba, economista di 65 anni, più volte ministro escluso nel 2016 dal Rally of the People of Guinea (RPG), il partito di Alpha Condé di cui era un membro influente, dopo aver espresso pubblicamente il suo disaccordo con il capo dello stato.

A capo del Partito dei Democratici per la Speranza (Pades), una formazione creata nel 2017, Ousmane Kaba ha ribadito la sua "appartenenza" al Fronte nazionale per la difesa della costituzione (FNDC), che ha invitato i suoi sostenitori a riprendere le manifestazioni il 6 agosto.

Strategia di voto

L'FNDC ha boicottato le elezioni legislative e un referendum all'inizio dell'anno, aprendo la strada a un possibile terzo mandato del capo dello stato. Ousmane Kaba, tuttavia, ha affermato che era necessario "bloccare la strada" di Alpha Condé "alle urne" se non si fosse arreso.

"Ai pessimisti che pensano che i Padri daranno credibilità solo alle elezioni perse in anticipo, diciamo che si sbagliano", ha dichiarato di fronte ai suoi sostenitori.

La data del primo turno proposta dalla commissione elettorale, il 18 ottobre, non è stata ancora approvata dal presidente guineano. Il gioco di ruolo, il partito al potere, deve da parte sua scegliere il proprio candidato ad una convention che si terrà il 5 e 6 agosto nei sobborghi della capitale.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.