Ecco come i maghi del Benin superano il pastore Makosso

0 132

Ecco come i maghi del Benin superano il pastore Makosso

 

Non molto tempo fa, in un post sui social network, il reverendo ivoriano pastore Camille Makosso ha detto che sarebbe venuto in Benin per sfidare le forze mistiche lì.

"A causa dei pregiudizi, migliaia di pastori rifiutano di andare in Benin (...) Dite agli stregoni e ai maghi del Benin che il generale di Dio sta venendo ad annunciare la loro morte", Ha scritto Makosso.

Una dichiarazione che ha suscitato molte reazioni tra cui quella dello slam artist beninese Kmal che ha realizzato il "Padre dei bambini" che il suo circo sarà l'ultimo che proverà.

Booba condivide informazioni divertenti sul vaccino Covid-19

Questa dichiarazione di Kmal, molte persone l'hanno definita una minaccia, ma tutt'altro. Da beninese, nato nelle realtà di questo universo mistico, lo slammer stava infatti cercando di salvare la pelle del pastore ivoriano. Colui la cui fede può essere scossa alla vista di belle cosce e glutei.

In realtà, il Reverendo Ivoriano Pastore Camille Makosso non può in nessun caso effettuare a "Dimostrazione di potere" con le forze mistiche beninesi. Perché ? La persona stessa lo ha confermato durante un recente comunicato stampa senza saperlo.

Ospite nello spettacolo "Accusato, alzati" Trasmesso su Trace FM questo sabato 21 novembre, Makosso ha ammesso, infatti, di aver tradito la defunta moglie Tatiana Kossérė, dopo essere stato aggredito dalla profetessa Christ-Tamaya per una questione relativa alla poligamia.

“Ho conosciuto più di 200 donne. Mia moglie, l'ho tradita con una ragazza piuttosto mista. Quando ho visto le cosce della ragazza, non ho potuto resistere .. La qualità delle sue cosce e del suo dorso ha squilibrato la mia fede e l'ho tolta… E un bambino è uscito. Ahimè! il bambino è morto ... Non era l'unico. Ammetto di aver tradito mia moglie ", ha confessato.

Da queste parole si evince che Camille Makosso ha un debole per le belle ragazze con cosce ammalianti e curve ammalianti. Quindi ci chiediamo come potrà competere con i feticisti o i maghi del Benin, se la sua fede può essere scossa dal gentil sesso. Una debolezza che sarà senza dubbio sfruttata da maghi e stregoni per annientarla e chiudergli la bocca.

Se conosce bene il Benin come afferma, dovrebbe sapere che non sono i pastori che possono sfidare queste forze che mancano. E anche chiedersi perché tutte le parti religiose convivono e convivono in pace in questo piccolo paese dell'Africa occidentale.

È qui che l'ex migliore amico del defunto DJ Arafat si è nascosto per un po '

Quindi Makosso dovrebbe seguire il consiglio dell'artista di slam beninese Kmal se non vuole finire. "Manca o che il suo corpo, per caso, venga mandato in una bara" per la Costa d'Avorio. Insomma, questo spettacolo gli avrebbe fatto mordere la polvere, se non si fosse voltato indietro.

Il Benin è certamente un piccolo paese, ma continua a dare credito al suo patrimonio culturale che oggi forgia la sua reputazione di paese misteriosamente pericoloso. Quindi ... fai attenzione, non voglio interpretare David e Goliath Makosso! In ogni caso, i beninesi ti aspettano con i piedi fermi sulla terra di re Bêhanzin.

Questo articolo è apparso per la prima volta su: https://afriqueshowbiz.com

Lascia un commento