Il medico "sano" muore poche settimane dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer Covid-19 - SANTE PLUS MAG

0 308

Secondo il sito web del dottor Michael, negli ultimi 15 anni era un ginecologo ostetrico in uno studio privato presso il Mount Sinai Medical Center in Florida. I registri pubblici indicano che l'uomo aveva 56 anni. Avrebbe anche ricevuto un vaccino contro il Covid-19 intorno al 19 dicembre e sarebbe morto tra il 3 e il 4 gennaio, secondo Darren Caprara, il direttore delle operazioni presso l'ufficio del medico legale. 

Dr Gregory Michael - Fonte: Dailymail

La causa della morte non è stata ancora identificata

Martedì 5 gennaio è stata eseguita un'autopsia, secondo la stessa fonte citata da CNN. Gli studi del medico legale e delle agenzie partner devono ancora identificare la causa della morte. Darren Caprara ha rivelato che il suo ufficio stava lavorando con il Dipartimento della Salute della Florida e i Centers for Disease Control and Prevention per indagare sulla morte del dottor Michael. Lo aggiunge la sua morte non era sicuramente collegata al vaccino, ma che questa è una delle possibilità in esame. 

Secondo quanto riferito, una portavoce del CDC ha anche confermato al canale di notizie di essere stata informata di "una morte segnalata in Florida che coinvolge una persona che ha ricevuto Vaccino Pfizer / BioNTech contro Covid-19 circa due settimane prima di morire ”. Il Mount Sinai Medical Center, nel frattempo, ha affermato in una dichiarazione che, in base alle leggi sulla riservatezza medica, "non può confermare o negare informazioni su un paziente", aggiungendo tuttavia che "fintanto che sono tenuti informati di un incidente che coinvolge un paziente, le agenzie competenti vengono immediatamente contattate e beneficiano della loro piena collaborazione ”. 

Dr Michael, circondato da sua moglie Heidi e sua figlia - Fonte: Dailymail

"Era in buona salute"

In un pubblicazione Facebook inoltrato da La Sentinella del SoleLa moglie del dottor Gregory Michael, Heidi Neckelmann, ha rivelato che quest'ultimo era "molto sano" e aveva lavorato instancabilmente durante la pandemia per partorire centinaia di bambini. Indica anche che suo marito era "a favore" dei vaccini contro il Covid-19, ma che la sua morte l'avrebbe indotta a dubitare dei loro potenziali effetti collaterali. Sempre secondo questa stessa fonte, Si dice che piccole macchie siano apparse sui piedi e sulle mani di suo marito, tre giorni dopo la vaccinazione. 

Famiglia di Gregory Michael - Fonte: Dailymail

Dopo essere stato portato al pronto soccorso, i medici avrebbero scoperto che i risultati del suo emocromo erano molto al di sotto della media. Alla fine è stato ricoverato in terapia intensiva dove, per due settimane, i medici hanno cercato di aumentare la sua conta piastrinica senza successo. Alla fine scrive che Michael era "consapevole ed energico" durante tutto il processo, ma pochi giorni prima dell'intervento chirurgico di ultima istanza soffriva di'' un ictus che ha provocato la sua morte

"Un caso clinico molto insolito di trombocitopenia grave"

Pfizer ha rivelato che la morte di un medico è sotto inchiesta. "Pfizer e BioNTech sono a conoscenza della morte di un operatore sanitario 16 giorni dopo aver ricevuto una prima dose di vaccino", ha affermato il laboratorio in una nota, aggiungendo che si tratta di un "caso clinico molto insolito. trombocitopenia grave, una condizione che riduce la capacità del corpo di coagulare il sangue e fermare l'emorragia interna". Precisa inoltre che questo caso è in corso di revisione, “ma non crediamo, per il momento, che ci sia un legame diretto con il vaccino”. 

Il vaccino Pfizer / BioNTech - Fonte: Dailymail

I funzionari del CDC hanno detto ai giornalisti della CNN di non aver visto reazioni gravi ai vaccini, a parte 29 casi di gravi reazioni allergiche. La dottoressa Nancy Messonnier, direttrice del Centro nazionale per le vaccinazioni e le malattie respiratorie, ha sottolineato che “I benefici noti e potenziali degli attuali vaccini contro il Covid-19 superano i rischi noto e potenziale ”dall'infezione alla malattia. Tuttavia, "questo non significa che non potremmo vedere potenziali eventi di salute gravi in ​​futuro", ha continuato. 

Il dottor Gregory Michael è morto 2 settimane dopo essere stato vaccinato - Fonte: Dailymail

Separatamente, il CDC ha affermato in una dichiarazione che "è importante notare che è probabile che gli effetti collaterali gravi, comprese le morti non correlate al vaccino, si verifichino a un ritmo simile a quello della popolazione generale. ". 

Il medico accompagnato dalla moglie e dalla figlia - Fonte: Dailymail

Cos'è la trombocitopenia?

Secondo Dr David J. Kuter dalla Harvard Medical School, la trombocitopenia provoca un basso livello di trombociti (piastrine) nel sangue, che può aumentare il rischio di sanguinamento. Questa condizione si verifica quando queste piastrine vengono gravemente distrutte, quando sono intrappolate in una milza incline all'ipertrofia o quando questi trombociti sono prodotti in quantità troppo piccola dal midollo osseo, come nel caso della leucemia. per esempio. Possono quindi verificarsi lividi e sanguinamento sulla pelle, quest'ultimo è probabilmente il primo segnale di avvertimento di una conta piastrinica troppo bassa, afferma il dott. Kuter. 
Petecchie, piccoli punti rossi compaiono solitamente sulla pelle, specialmente sulla parte inferiore delle gambe. I lividi possono derivare da un trauma minore. Inoltre, minore è il numero di trombociti, maggiore è il rischio di sanguinamento, osserva l'esperto. Le persone inclini a questa condizione possono quindi perdere una quantità significativa di sangue nel loro sistema digerente o soffrire di sanguinamento potenzialmente fatale nel cervello, che non è necessariamente collegato a un trauma. Pertanto, la velocità di insorgenza dei sintomi è spesso correlata alla gravità e alla causa della trombocitopenia. 

Questo articolo è apparso per la prima volta su https://www.santeplusmag.com/un-medecin-en-bonne-sante-decede-quelques-semaines-apres-avoir-recu-le-vaccin-pfizer-covid-19/

Lascia un commento