Sei ranger uccisi nell'attacco al parco della Repubblica Democratica del Congo

0 141

Sei ranger uccisi nell'attacco al parco della Repubblica Democratica del Congo

 

Sei ranger del parco sono stati uccisi dopo un attacco al famoso Parco Nazionale Virunga, nella Repubblica Democratica del Congo orientale.

I funzionari hanno accusato l'attacco di una milizia conosciuta come Mai-Mai, una delle tante che operano nella zona.

I ranger hanno subito un'imboscata mentre pattugliavano a piedi all'interno del parco, ha detto un portavoce alla BBC.

Il personale che lavora nel parco, che ospita gorilla di montagna in via di estinzione, è stato spesso attaccato.

Nell'aprile dello scorso anno, 13 ranger sono stati uccisi in un'imboscata dei ribelli.

Diversi gruppi armati stanno operando nella travagliata regione orientale della Repubblica Democratica del Congo, dove ha sede il Parco nazionale Virunga, patrimonio mondiale dell'Unesco.

Una dichiarazione del parco afferma che le indagini preliminari suggeriscono che i ranger "sono stati colti di sorpresa e non hanno avuto la possibilità di difendersi" nell'attacco di domenica mattina.

Ha detto che un altro ranger gravemente ferito nell'attacco stava ricevendo cure e si aspettava di riprendersi completamente,

Un delegato del governo locale, Alphonse Kambale, ha detto all'agenzia di stampa AFP che anche due militanti Mai-Mai sono stati uccisi.

Quasi 700 guardie armate lavorano a Virunga - la riserva naturale più antica dell'Africa - dove almeno 200 sono state uccise in attacchi risalenti a più di un decennio, riferisce AFP.

Mappa di Virunga
Questo articolo è apparso per la prima volta su: https://www.bbc.com/news/world-africa-55611203

Lascia un commento