Il bambino nato senza occhi ha trovato una famiglia dopo che sua madre lo ha abbandonato: SANTE PLUS MAG

0 91

I genitori accolgono con favore la notizia di un bambino non ancora nato con molte speranze e sogni. Tuttavia, la prima diagnosi che il medico fa in relazione al neonato può talvolta essere portatrice di cattive notizie che rivelano l'esistenza di una malattia, una malformazione o un qualsiasi anomalia nel neonato. 

La mamma di Alexander lo ha abbandonato alla nascita 

In tutto il mondo, i bambini vengono purtroppo abbandonati ogni giorno. Come questo ragazzino di due anni abbandonato per strada, Alexander K. è un bambino nato in Russia che è stato abbandonato dalla madre. Secondo il quotidiano argentino Clarin, quest'ultimo ha ritenuto che non fosse in grado di prendersi cura di lui, soprattutto nelle sue condizioni insolite. Il fatto è che sin dal suo arrivo nel mondo soffre di una rara malattia chiamata "sindrome da anoftalmia SOX2" che si caratterizza per l'assenza di bulbi oculari con conseguente cecità totale e irreversibile

Alexander è nato in Russia e attualmente ha 10 mesi Fonte: Valery Kataksin

Un'infermiera che si è presa cura di lui quando aveva solo 6 mesi racconta al Daily Mail che non era diverso dagli altri bambini, che suonava e sorrideva proprio come fa ogni bambino sano. Aggiunge: “Ama giocare e nuotare, è un bambino davvero felice! ". 

"Il piccolo Alexander chiamato anche Sasha è nato senza occhi" Fonte: Valery Kataksin

A parte due cisti benigne presenti sulla fronte sin dalla nascita e che finiranno anche per essere rimosse qualche tempo dopo, il ragazzino sta molto bene e non ha malattie legate alle sue condizioni perché dovresti saperlo La sindrome da anoftalmo SOX2 è così rara che colpisce solo uno su 250 bambini Sviluppo disfunzionale di solito non tocca solo gli occhi ma anche altre parti del corpo, come i genitali o il sistema nervoso. 

Alexander ha bisogno di un follow-up costante avere una vita il più normale possibile

Non riuscendo un giorno a permettergli di vedere il mondo che lo circonda, i medici possono, invece, posizionare bulbi oculari fittizi nelle sue orbite in modo che il suo viso non si deformi nel tempo. Avrà anche bisogno di un intervento chirurgico ogni 6 mesi in modo da poterli sostituire con globi più grandi. 

Alexander soffre di sindrome da anoftalmo SOX2 Fonte: Valery Kasatkin

Grazie al suo gusto per la vita, il piccolo Alexander ha saputo conquistare il cuore di tutti coloro che lo hanno incontrato da vicino o da lontano e ha l'abitudine di rispondere con un sorriso a tutte le voci familiari che sente. Potrebbe essere adottato e trovato una famiglia amorevole pronto a prendersi cura di lui in ogni circostanza. Si spera che possa avere tutto l'amore e la tenerezza che merita in modo che ricorderà per sempre che in questo mondo non sono solo le persone che hanno scelto di abbandonarlo. Come Alexander, questo ragazzino cieco e orfano incontra un uomo che gli ha cambiato la vita

I genitori reagiscono in modo diverso quando il loro bambino non ancora nato ha una disabilità 

Come spiega il libro di medicina francese "L'annuncio della disabilità nella maternità", le reazioni delle persone sono variabili e differiscono in termini di intensità. Alcuni possono tuttavia essere segnati dalla violenza e persino creare dissensi all'interno della coppia. Senza contare sull'influenza dell'entourage e dell'azienda che possono spingere inavvertitamente i genitori verso atti irresponsabili, persino criminali

Molti di loro finiscono in uno stato di " sordità psichica Quando il medico specialista racconta loro i fatti e spiega loro la natura dell'anomalia e come comportarsi in relazione ad essa. Lo shock può dominarli completamente e farli cadere direttamente nella trappola dell'incomprensione difensiva. Questa negazione finisce in molti casi per mutare in desiderio di abbandono. Altri ancora portano la perversione anche oltre. Come nel caso di questo ragazzino cieco è disabile picchiato a morte dal fidanzato della madre.   

Questo articolo è apparso per la prima volta su https://www.santeplusmag.com/un-bebe-ne-sans-yeux-a-fini-par-trouver-une-famille-apres-que-sa-mere-lait-abandonne /

Lascia un commento